videogames

Congresso cefalee: nessuna emicrania da videogiochi, internet e telefonini

  • Gio, 28/05/2015 - 12:24
Differentemente da quanto si credeva, fra gli stili di vita capaci di favorire l’insorgenza di mal di testa nei giovani non figurano l’uso di video-games o di media digitali: secondo una ricerca di Roberto Sangermani e coll. del Dip.di Pediatria/Neonatologia dell’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano presentata al congresso di Stresa, i ragazzi che continuano a chattare su internet o a scambiarsi messaggini sul telefonino non rischiano di diventare emicranici.