tumori

Endocrinopatie rare, la Sie ne ha classificato 346

  • Gio, 26/03/2015 - 10:41
Una malattia si definisce rara quando la sua prevalenza, ovvero il numero di caso presenti in un dato momento in una determinata popolazione, non supera una certa soglia, che nell’Unione Europea è fissata a allo 0,05% della popolazione, ovvero un caso su 2mila abitanti.

Costi farmaci oncologici, Aiom: "Monitoriamo l'efficacia delle terapie"

  • Mer, 11/03/2015 - 13:13
“Il problema del costo eccessivo dei farmaci anti-cancro è una questione importante, ma va affrontato a 360 gradi, a partire dall’appropriatezza e dalla valutazione nell’ambito delle strategie di controllo della specifica patologia neoplastica. Va inquadrato in una prospettiva più ampia, che comprenda la completa realizzazione delle reti oncologiche regionali, l’immediata disponibilità delle terapie innovative in tutto il territorio, il miglioramento dei percorsi diagnostico-terapeutici-assistenziali, la valutazione post-registrativa del farmaco con il monitoraggio dell’efficacia clinica/tossicità e la semplificazione delle procedure amministrative. Inoltre, la disponibilità dei dati dei registri dei farmaci oncologici potrebbe permettere di rivedere il ‘costo’ di un farmaco sulla base della reale pratica clinica del nostro Paese, superando la complessa procedura dei rimborsi”. Carmine Pinto, presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), interviene nel dibattito sulla revisione del prezzo dei farmaci anti-cancro ad alto costo.

Giulia e la chiamata alla vita dal fattore k

  • Mar, 03/03/2015 - 13:06
In inglese la chiamano “wake-up call”, quel campanello che tintinna tra i meandri dei pensieri e suona la sveglia. Una chiamata alla vita per Giulia Muntoni, 34 anni, cagliaritana, arrivata con quel “fattore k” che l'ha tirata su dal limbo di malessere in cui è rimasta per anni impantanata per riportarla alla luce, nuova, diversa, con una ritrovata consapevolezza.

Una proteina “anti stress” è alleata delle cellule tumorali

  • Lun, 02/03/2015 - 17:47
La proteina “anti-stress” heat shock protein (HSP)H1/105, molecola prodotta dal nostro organismo per permettere alle cellule di sopravvivere in caso di stress mantenendo la corretta struttura delle proteine cellulari che altrimenti verrebbero danneggiate, nel caso dei linfomi non Hodgkin aggressivi a cellule B (B-NHL) può trasformare il suo effetto positivo in una minaccia per il malato.

L'allarme degli oncologi: "In Italia la ricerca indipendente rischia di sparire"

  • Ven, 20/02/2015 - 13:01
La ricerca oncologica italiana è tra le migliori e più produttive nel mondo industrializzato. Ma le regole del sistema Italia ingessano i ricercatori, provocano ritardi nell’approvazione degli studi, impediscono l’arrivo di nuove molecole e la collaborazione con l’industria del farmaco e favoriscono la fuga di cervelli. L’allarme viene dal convegno del Gruppo Oncologico Italiano di Ricerca Clinica (GOIRC), che si svolge oggi a Firenze.

I costi elevatissimi dei "farmaci oncologici", Daniele Farci traccia il quadro della situazione

  • Gio, 19/02/2015 - 13:02
Fino ai primi anni 2000 negli USA un anno di trattamento con un farmaco oncologico costava, in media, meno di 10mila dollari per paziente. Dal 2005 al 2011 la cifra è salita a 30-50 mila dollari.

Pagine