tumori

I telomeri: tallone d’achille delle cellule tumorali. Lavoro IRE pubblicato su Nucleic Acid Research

  • Dom, 01/02/2015 - 13:26
Le cellule tumorali hanno un punto debole. È il telomero, ossia la porzione estrema del cromosoma, che in queste cellule si altera, rendendole sensibili all'azione dei farmaci. La scoperta è del gruppo diretto da Annamaria Biroccio dei laboratori di ricerca dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma, che studia da tempo i telomeri e i suoi componenti quali potenziali bersagli terapeutici per il trattamento dei tumori umani.

"Figli di un dio minore", venerdì al Microcitemico uno spettacolo per parlare di bimbi e malattia

  • Mar, 20/01/2015 - 10:44
La malattia che arriva e congela le vite, cristallizza la quotidianità in un limbo di timori, speranze e parole non dette. Nessuno vorrebbe sentire parlare di bambini malati gravemente. E quando succede, gli adulti sono del tutto impreparati, paralizzati dalla paura.

Businco, incontri di gruppo con psiconcologo per parenti e caregiver

  • Lun, 05/01/2015 - 16:20
La diagnosi di tumore, tra le malattie che minacciano la vita, è tra le più traumatiche e stressanti sia per il paziente sia per i suoi familiari. Interferisce con tutte le dimensioni su cui si fonda l'unicità dell'essere umano (fisica, psicologica, spirituale, esistenziale e relazionale) e interrompe bruscamente il percorso di vita seguito fino al momento prima della diagnosi, minacciando tanto la realtà quotidiana quanto la progettualità della persona. Il processo di malattia porta la persona colpita da tumore – e, con lei, i suoi familiari – a confrontarsi con tematiche quali la perdita delle sicurezze, il senso d’instabilità, le limitazioni della propria libertà, le modificazioni del corpo e delle relazioni con gli altri, il timore della sofferenza, della morte e dell'ignoto, che possono suscitare emozioni intense come angoscia, rabbia, paura, tristezza e disperazione.

Gli oncologi: "Troppi ritardi nell'eliminazione dell'amianto"

  • Ven, 21/11/2014 - 13:23
“L’eliminazione dell’amianto in sicurezza procede con eccessiva lentezza nel nostro Paese, anche per l’esiguità delle risorse. È necessario accelerare i tempi. È forte la preoccupazione per questo minerale presente ancora in grandi quantità e in varie forme in stabilimenti ed edifici, pubblici e privati, in tutte le nostre Regioni. La recente sentenza Eternit riporta drammaticamente all’attenzione dell’opinione pubblica e del mondo scientifico la tragica vicenda dell’esposizione professionale ed ambientale ad amianto nel nostro Paese, con la lunga scia di morti per tumore e, in particolare, per mesotelioma, il cancro ‘marker’ di esposizione a questo minerale”. Carmine Pinto, presidente dell’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) sottolinea la necessità di affrontare la problematica del riconoscimento della malattia professionale per i lavoratori già esposti.

Teleconsulto a distanza con Ipad e Iphone: controllo in tempo reale col progetto Leo

  • Mer, 29/10/2014 - 13:18
Un nuovo servizio di telemedicina attraverso il teleconsulto e il telemonitoraggio per seguire il paziente cronico nell’ambiente in cui conduce la sua vita quotidiana: a casa, in famiglia, al lavoro, in vacanza. Si chiama Progetto Leo.

Silvia, una nuova dolce guerriera

  • Mar, 29/07/2014 - 17:26
Conoscere il nemico e affrontarlo faccia a faccia. Senza paura, con una forza e una determinazione mai conosciute prima. C'è chi maledice la malattia e chi la ringrazia.

Pagine