tumore NSCLC non squamoso in fase avanzata

Avvio del programma per uso compassionevole di Nivolumab nei pazienti con tumore NSCLC non squamoso in fase avanzata

  • Mar, 16/06/2015 - 18:30
Allo scopo di garantire ai pazienti italiani tempestivo accesso alle nuove terapie oncologiche, l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) comunica che, grazie alla disponibilità dell’azienda Bristol-Myers Squibb, è stato attivato un programma di uso compassionevole per garantire ai pazienti con diagnosi di tumore polmonare non a piccole cellule (NSCLC) ad istotipo non squamoso metastatico la possibilità di trattamento con Nivolumab, farmaco immunoterapico che ha mostrato un significativo vantaggio nei tassi di sopravvivenza.