tumore

Sardegna: nel 2018 stimate 10mila nuove diagnosi di tumore

  • Mer, 09/01/2019 - 10:44
Nel 2018 in Sardegna sono stati stimati circa 10.000 nuovi casi di tumore (5.200 uomini e 4.800 donne), trecento in più rispetto al 2017. Le 5 neoplasie più frequenti nell’isola sono quelle del colon-retto (1.450 nuove diagnosi nel 2018), mammella (1.350), polmone (1.050), prostata (800) e vescica (750). La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è inferiore rispetto alla media nazionale, raggiunge infatti il 56%: 60% fra le donne (63% Italia) e 49% fra gli uomini (54% Italia). È la fotografia dell’universo cancro in tempo reale raccolta nel volume “I numeri del cancro in Italia 2018” realizzato dall’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), dall’Associazione Italiana Registri Tumori (AIRTUM), da Fondazione AIOM e PASSI (Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), e presentato a Cagliari presso l’Assessorato alla Sanità con l’intervento di Luigi Benedetto Arru, Assessore Igiene, Sanità e Assistenza sociale della Regione Sardegna.

Dal Poetto a San Teodoro in canoa: pagaiano 11 donne colpite da tumore

  • Mer, 13/06/2018 - 15:30
Il 5 agosto un equipaggio composto da undici donne, che hanno affrontato e superato un tumore alla mammella, salpa da Cagliari a San Teodoro in canoa come iniziativa di studio e di solidarietà.

Riscoprire risorse e potenzialità con la psicomotricità funzionale

  • Sab, 04/03/2017 - 14:58
Lavorare sulla globalità della persona, sulle armonie e sulle disarmonie per arrivare alla consapevolezza corporea e ritrovare la fiducia in se stessi. Utilizzare il movimento per andare oltre la sfera fisica, per entrare nel pianeta dell'emotività e scoprire la persona nel suo ambiente. La Psicomotricità Funzionale, fondata da Jean Le Boulch, è una metodologia educativa che si occupa della globalità della persona nella sua dimensione affettiva, cognitiva e corporea.

Tumori e malati terminali, quando la morte può davvero fare meno paura

  • Gio, 24/11/2016 - 13:31
Vincere la sofferenza è possibile. Soprattutto se è quella dei malati oncologici terminali. E, in questi casi, la morte può fare davvero meno paura. Sono questi i temi, delicatissimi, della conferenza “Saper accompagnare: quando la morte non fa più paura”, che si terrà sabato 26 novembre (alle 9) nell’Aula Costa del San Giovanni di Dio. La giornata è stata promossa dal Servizio Day-Service di Terapia palliativa e del dolore dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari, diretto dal professor Gabriele Finco.

Tumori rari, nel 2015 in Italia 89mila nuovi casi

  • Gio, 07/04/2016 - 13:55
Nel 2015 in Italia sono stati diagnosticati 89mila nuovi tumori rari, il 25% di tutte le neoplasie. E la sopravvivenza a cinque anni per questi pazienti, spesso giovani, è del 55%, inferiore rispetto a quella registrata nelle neoplasie frequenti, pari al 68%.

Pagine