sprechi

Frodi e abusi in sanità sottraggono oltre 5 miliardi di euro alla salute

  • Lun, 03/07/2017 - 14:00
Il secondo Rapporto GIMBE, gruppo italiano per la medicina basata sulle evidenze, sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale – presentato il 6 giugno alla Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” - ha stimato per il 2016 un impatto di € 22,51 miliardi di sprechi sulla spesa sanitaria pubblica classificabili in sei categorie: sovra-utilizzo di servizi e prestazioni inefficaci e inappropriate, frodi e abusi, acquisti a costi eccessivi, sotto-utilizzo di servizi e prestazioni sanitarie efficaci e appropriate, complessità amministrative, inadeguato coordinamento dell’assistenza.

Le “5 W” per la sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale

  • Mer, 14/12/2016 - 13:54
Un convegno, organizzato dall’ospedale San Gerardo di Monza, per invitare la sanità italiana a uscire dall’equivoco che anima il dibattito sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale.

Appello della SIBioC: "Non serve tagliare esami per ridurre gli sprechi"

  • Mer, 23/03/2016 - 14:10
Rappresentano solo il 2% della spesa sanitaria, eppure più del 70% delle decisioni cliniche dei medici si basa sugli esami di laboratorio. E per questo non vanno tagliati. Molti cittadini rinunciano ai controlli per non pagare di tasca propria check-up ravvicinati e questo, a lungo andare, rappresenterà un danno anche per sistema sanitario nazionale.