Società Italiana di Urologia Oncologica (SIUrO)

Contro i tumori genito-urinari serve un lavoro di squadra

  • Gio, 25/10/2018 - 17:10
Contro i tumori genito-urinari è sempre più necessario il “lavoro di squadra”. Sono neoplasie in crescita e solo nella Regione Toscana ogni anno colpiscono 5.000 persone. Attraverso un approccio multidisciplinare e multiprofessionale del cancro alla prostata, rene e vescica è possibile prendere in carico il paziente in tutte le fasi della malattia.

Tumore della prostata: circa 10mila casi ogni anno sono poco aggressivi

  • Ven, 12/02/2016 - 11:49
Ogni anno in Italia circa 10.000 uomini colpiti da tumore alla prostata presentano una neoplasia di ridotte dimensioni e scarsa aggressività. Tutti questi pazienti potrebbero essere sottoposti a sorveglianza attiva che prevede di monitorare la malattia attraverso esami specifici e controlli periodici, in alternativa alle terapie radicali.

Uomini italiani bocciati in prevenzione, arriva il progetto Sam

  • Lun, 09/11/2015 - 13:13
Uomini italiani bocciati in prevenzione. Otto su 10 non sono mai andati dall’urologo. Il 43% non sa che le malattie sessualmente trasmissibili (MST) si possono prevenire. Solo il 16% usa regolarmente il preservativo durante i rapporti. Il 31% se ha il timore di avere una MST preferisce parlarne con un amico piuttosto che con il medico e il 48% crede che l’epatite B sia causata dall’alimentazione scorretta. Sono questi alcuni numeri emersi da un sondaggio promosso on line sui siti di Sky Sport HD e “Il ritratto della salute” su 35.200 italiani di tutte le fasce d’età nell’ottobre 2015. La ricerca conferma l’importanza di SAM “Salute Al Maschile” il primo progetto della Fondazione Umberto Veronesi dedicato interamente al benessere degli uomini e condotto in-sieme ad AURO (Associazione Urologi italiani) e SIURO (Società Italiana di Urologia Oncologica). L’iniziativa è stata lanciata a inizio estate e culminerà a fine mese con le Giornate della Prevenzione.

Tumore della prostata, in vent'anni mortalità diminuita del 36%

  • Mar, 23/06/2015 - 12:48
Nove uomini su dieci, colpiti da cancro alla prostata, oggi superano la malattia. Dal 1995 la sopravvivenza globale è sensibilmente migliorata grazie a una diagnosi precoce e mirata e ai nuovi trattamenti combinati (farmaci, chirurgia, radioterapia) sempre più efficaci e meno invasivi che consentono di cronicizzare la malattia senza alterare la qualità di vita dei pazienti.

Tumori urogenitali, più specialisti insieme nelle Prostate unit

  • Lun, 22/06/2015 - 13:29
Il paziente colpito da tumore della prostata deve essere assistito da un team multidisciplinare di più specialisti e non da un singolo medico. Questo approccio consente di migliorare l’assistenza e riduce gli sprechi legati a cure ed esami inutili.