Società Italiana di Medicina Generale (Simg)

"Tumori, serve più collaborazione tra oncologi e medici di famiglia"

  • Lun, 27/10/2014 - 12:56
Il 73% dei pazienti riconosce il valore della collaborazione fra oncologo e medico di famiglia per la gestione della sua malattia. Ma oltre la metà (54%) giudica oggi questo rapporto insufficiente. Opinione condivisa anche dai clinici: per il 57% di loro la cooperazione ospedale-territorio è inadeguata. Oncologi e medici di famiglia non si parlano o si parlano poco e questo pesa nella gestione della patologia, soprattutto dopo la fase acuta.

Aspirina: i mille volti di un farmaco

  • Mar, 07/10/2014 - 12:25
Dal settimo congresso regionale della Società italiana di medicina generale, Simg Toscana: l’acido acetilsalicilico si conferma ancora oggi il farmaco più studiato e ricco di grandi sorprese, dall’azione antidolorifica, antinfiammatoria e antipiretica, alla prevenzione cardio-oncologica.

Simg: "Risparmi funzionali con le nuove cure primarie"

  • Gio, 25/09/2014 - 15:18
Claudio Cricelli, presidente della Società italiana di medicina generale (Simg), alla convention nazionale dell’associazione in corso a Capri fino al 26 settembre, illustra i tre pilastri su cui si muove la trasformazione delle cure primarie.

Simg: "L'aspirina previene l'insorgenza del cancro"

  • Ven, 21/03/2014 - 14:21
La medicina generale italiana è all’avanguardia nella ricerca sui benefici dell’aspirina, uno dei farmaci più utilizzati al mondo. Un’arma in grado di proteggere non solo dalle malattie cardiovascolari, ma, quando assunta in maniera continuativa, anche dal cancro.

Simg: "Rimborsare solo terapie efficaci"

  • Gio, 06/02/2014 - 14:21
“Siamo a favore delle cure compassionevoli, non delle terapie somministrate per compassione. La vicenda Stamina deve essere ricondotta al tema centrale dell’appropriatezza, che interessa direttamente i medici di medicina generale, tutori della sostenibilità del sistema sanitario. Non possiamo derogare a un principio fondamentale: servono forti evidenze scientifiche a sostegno dell’efficacia dei farmaci. Solo così possiamo ridurre gli sprechi”. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale (Simg), commenta il caso Stamina riconducendolo al tema più ampio dell’equità del sistema.