Sin

Sla, i neurologi: terapia genica apre strada a nuove possibilità di trattamento

  • Ven, 19/09/2014 - 16:00
Atrofia muscolare, paralisi, spasticità: sono questi i sintomi della Sclerosi laterale amiotrofica (Sla), malattia neurodegenerativa cronica a decorso progressivo e non guaribile, che solo in Italia conta circa 5.000 pazienti.

Giornata Alzheimer: la Società Italiana di Neurologia sottolinea ruolo diagnosi precoce e preclinica

  • Mar, 16/09/2014 - 13:08
Nel mondo sono circa 25 milioni le persone affette da Malattia di Alzheimer, la più comune forma di demenza che solo in Italia fa registrare più di 600.000 casi. E’ in occasione della Giornata Mondiale dell’Alzheimer, che si celebra il prossimo 21 settembre, che la Società Italiana di Neurologia (Sin) sottolinea l’importanza dei risultati conseguiti dalla ricerca scientifica nello sviluppo di nuove terapie e nella diagnosi precoce.

Cefalee, Alzheimer, disordini movimento, patologie neuromuscolari, ictus: 5 premi dalla Sin

  • Mar, 15/07/2014 - 16:40
Dalle cefalee alla malattia di Alzheimer, dai disordini del movimento alle patologie neuromuscolari, fino all’ictus cerebrale: sono 5 le aree tematiche selezionate dalla Società Italiana di Neurologia per l’assegnazione di 5 Premi alle migliori pubblicazioni scientifiche in campo neurologico, con l’obiettivo di promuovere la ricerca italiana. A concorrere all’assegnazione degli Award Sin, i lavori scientifici pubblicati tra il 1 gennaio 2013 e il 30 giugno 2014 da giovani specialisti neurologi di età compresa tra i 30 e i 45 anni.

Sclerosi multipla e trattamenti personalizzati, la parola alla Sin

  • Mar, 27/05/2014 - 10:13
In vista della Giornata mondiale della sclerosi multipla (Sm), che si celebra domani 28 maggio, la Società italiana di neurologia (Sin) sottolinea gli importanti progressi terapeutici raggiunti negli ultimi anni dalla ricerca scientifica, che permettono oggi trattamenti personalizzati per i pazienti affetti da Sm.

Malattie rare, oltre il 50% è di natura neurologica

  • Mer, 26/02/2014 - 16:56
Oltre il 50% delle malattie rare è di natura neurologica e vede il neurologo come primo responsabile dell’approccio al paziente nella diagnosi e nella terapia. Ed è proprio in occasione del 28 febbraio, Giornata mondiale delle malattie rare, che la Società italiana di neurologia (Sin) richiama l’attenzione sul tema delle cure e dell’organizzazione assistenziale alle malattie neurologiche rare al fine di garantire ai pazienti una pari qualità di trattamento. Secondo dati del Centro Nazionale Malattie Rare dell’Istituto Superiore di Sanità, una malattia viene considerata rara quando colpisce non più di 5 persone ogni 10mila abitanti.

Pagine