Sam

Uomini italiani bocciati in prevenzione, arriva il progetto Sam

  • Lun, 09/11/2015 - 13:13
Uomini italiani bocciati in prevenzione. Otto su 10 non sono mai andati dall’urologo. Il 43% non sa che le malattie sessualmente trasmissibili (MST) si possono prevenire. Solo il 16% usa regolarmente il preservativo durante i rapporti. Il 31% se ha il timore di avere una MST preferisce parlarne con un amico piuttosto che con il medico e il 48% crede che l’epatite B sia causata dall’alimentazione scorretta. Sono questi alcuni numeri emersi da un sondaggio promosso on line sui siti di Sky Sport HD e “Il ritratto della salute” su 35.200 italiani di tutte le fasce d’età nell’ottobre 2015. La ricerca conferma l’importanza di SAM “Salute Al Maschile” il primo progetto della Fondazione Umberto Veronesi dedicato interamente al benessere degli uomini e condotto in-sieme ad AURO (Associazione Urologi italiani) e SIURO (Società Italiana di Urologia Oncologica). L’iniziativa è stata lanciata a inizio estate e culminerà a fine mese con le Giornate della Prevenzione.

Al via Sam, primo progetto italiano per la "salute al maschile"

  • Mer, 10/06/2015 - 14:34
Otto italiani su dieci non si sono mai fatti visitare da un urologo. Il 95% di loro dichiara di “non avere problemi” e di “essere ancora giovane”. Non solo, gli uomini vanno poco negli ambulatori, si vaccinano meno delle donne, utilizzano i farmaci in misura minore. Il risultato? I maschi si presentano dal medico quasi sempre con disturbi in fase avanzata, trascurati per settimane o mesi, talvolta per anni. Varicocele, patologie sessualmente trasmesse, prostatiti, tumori urogenitali: sono tutte malattie in forte aumento, che possono essere efficacemente prevenute e affrontate con successo quanto più la diagnosi è precoce. Per questo nasce Sam, il primo progetto di Fondazione Veronesi per “la salute al maschile”, promosso in collaborazione con gli urologi italiani, presentato oggi a Milano.