Ricerca

Individuato il grafene "intelligente" che uccide le cellule tumorali e rispetta quelle sane: ricerca dell'Università di Sassari

  • Ven, 12/05/2017 - 15:12
Uccidere selettivamente le cellule tumorali senza danneggiare quelle sane è possibile. Tra gli studi che negli ultimi anni stanno cercando di trovare una soluzione alla carica aggressiva della chemio e della radioterapia, ce n'è anche uno dell'Università degli Studi di Sassari, recentemente pubblicato nella rivista scientifica "Angewandte Chemie".

Ricerca in Oncologia: una conferenza per parlare di presente, prospettive ed etica

  • Mar, 04/04/2017 - 11:29
La ricerca scientifica e la cura del malato non sono mai disgiunte. I progressi della scienza, in modo particolare in oncologia, non dovrebbero mai perdere di vista l'aspetto umano.

Sla: Arisla annuncia i progetti vincitori della Call for Projects

  • Gio, 26/01/2017 - 12:11
Avanzamento della conoscenza scientifica sulla SLA, al fine di ottimizzare il trasferimento dei risultati della ricerca al paziente e introdurre nuove soluzioni terapeutiche. Sono questi gli obiettivi che si prefiggono i sei progetti giudicati meritevoli di finanziamento dalla Commissione scientifica internazionale di AriSLA - Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che hanno partecipato al nono Bando, lanciato nei mesi scorsi per sostenere in modo concreto l’eccellenza della ricerca scientifica in Italia.

Una nuova metodica 3D: la "biopsia liquida"

Una delle maggiori sfide della medicina moderna è la diagnosi precoce di malattie tumorali, poiché un intervento tempestivo aumenta sensibilmente le probabilità di guarigione.

La dieta mediterranea migliora la qualità di vita dell’anziano

  • Mar, 20/12/2016 - 12:20
È noto che la dieta mediterranea ha effetti positivi sulle malattie neurodegenerative, metaboliche e cardiovascolari. Per la prima volta, ora, una ricerca pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition ha dimostrato che la dieta mediterranea ha effetti positivi anche sulla qualità di vita e sui parametri connessi, come disabilità, presenza di dolore, depressione. Lo studio, nato dalla collaborazione tra l’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) e Nicola Veronese dell’Università di Padova, ha preso in considerazione 4.470 americani con un’età media di 61 anni.

In piazza a Milano per la difesa della ricerca

  • Gio, 15/12/2016 - 12:19
Il mondo della ricerca in piazza per alzare la voce e ribellarsi ad una tendenza che umilia l’Italia di fronte agli altri Paesi europei. Domenica 18 dicembre dalle 10 alle 11.30, in via Mercanti a Milano le Associazioni Pro-Test Italia, Research4Life e Italia Unita per la Scienza, insieme a numerosi ricercatori, cittadini e associazioni di malati, a cui sta a cuore il futuro della ricerca e della salute pubblica, si daranno appuntamento per denunciare uno stato di cose inaccettabile.

Pagine