prevenzione

L'importanza della prevenzione per combattere l'ictus cerebrale

  • Ven, 21/07/2017 - 13:20
Numerose sono le iniziative dedicate alla prevenzione dell’ictus, dal National Stroke Awareness Month statunitense, alla Campagna di Prevenzione Ictus celebrata ogni anno in Italia, alla Giornata Mondiale del Cervello, che si celebra domani, 22 luglio promossa annualmente dalla World Federation of Neurology (WFN), ONG affiliata dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Giornata della Salute della Donna: l'importanza della prevenzione dell'infertilità

  • Gio, 20/04/2017 - 14:25
In occasione della Giornata Nazionale della Salute della Donna del 22 aprile, IVI – Instituto Valenciano de Infertilidad - ribadisce l’importanza della prevenzione dell’infertilità, problematica che interessa circa il 15% delle coppie in età fertile e che può essere determinata sia da cause che dipendono esclusivamente dalla donna, sia da questioni che riguardano solo l’uomo.

Nei geni della Sardegna il futuro per la prevenzione delle malattie ereditarie

  • Mar, 11/04/2017 - 14:25
Un team di ricercatori guidati da Francesco Cucca, Direttore dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Cnr (Irgb-Cnr) e professore di Genetica Medica all'Università degli Studi di Sassari, riporta sulla rivista Nature Genetics i risultati del sequenziamento dell'Rna.

Più verdure e meno carne, un aiuto nella prevenzione di alcune malattie croniche

Mangiando più verdure si possono prevenire tante malattie. A iniziare da alcune patologie croniche a carattere autoimmune o cardiovascolari. A rivelarlo una ricerca multidisciplinare, coordinata dal professor Germano Orrù del servizio di Biologia Molecolare dell’AOU di Cagliari, eseguita attraverso lo studio dei batteri rilevati nella placca dentale dei nostri avi. L’analisi della popolazione batterica orale ha svelato una differenza sostanziale, tra sardi attuali e quelli di 200 anni fa, per un gruppo di batteri che sono strettamente correlati con la dieta. 

Giovanissimi, millennial e sessualità: sì a proteggersi, ma idee poco chiare sui rischi

  • Mer, 08/02/2017 - 12:09
Sì alla contraccezione, ma con qualche confusione. Il 43,5% dei giovani italiani tra i 12 e i 24 anni ha già avuto rapporti sessuali completi.

Italiani anarchici con i farmaci, solo 1 su 3 segue le indicazioni del medico

  • Gio, 12/01/2017 - 12:36
Il problema della mancata aderenza alla terapia farmacologica, cioè il non seguire le indicazioni del medico modificando a proprio piacimento modi e tempi del prendere le medicine, è rilevante e crescente: secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità dei 2 miliardi di prescrizioni effettuate ogni anno, solo il 50% è seguita correttamente, solo 1/3 dei pazienti segue a pieno le indicazioni, 1/3 in parte, e 1/3 non le segue affatto.

Pagine