pillola

Un nuovo studio assolve i contraccettivi ormonali: non favoriscono il tumore al seno

  • Mar, 27/03/2018 - 15:26
I contraccettivi ormonali combinati (CHC), cioè quelli che contengono sia un estrogeno sia un progestinico, sono i metodi di contraccezione più utilizzati nel mondo.

Scenario dei comportamenti sessuali a rischio delle studentesse universitarie italiane

  • Mer, 11/10/2017 - 19:35
Evidenze crescenti indicano che la percentuale di persone che hanno rapporti sessuali a rischio di possibili gravidanze indesiderate e di malattie sessualmente trasmissibili (MST) sono in progressivo aumento, soprattutto tra i giovani che rappresentano la categoria più fragile.

Contraccezione, un'italiana su quattro usa metodi non sicuri

  • Lun, 26/09/2016 - 16:58
Nel nostro Paese il 24,8% delle donne in età fertile utilizza sistemi poco sicuri per evitare una gravidanza indesiderata. Il 17,5% ricorre alla pericolosa pratica del coito interrotto, il 4,2% si affida ai metodi naturali e il 3,1% alla buona sorte o altri rimedi. La contraccezione ormonale viene scelta invece solo dal 16,2% delle italiane. Particolarmente basso risulta l’utilizzo nelle Regioni del Mezzogiorno e in Sicilia.

Pillola e mestruazioni: un’alleanza vantaggiosa

  • Mar, 16/02/2016 - 13:03
“Le mestruazioni che si presentano se si assume la pillola non sono vere mestruazioni. Quando John Rock negli anni ’50 iniziò a lavorare a quella che oggi familiarmente chiamiamo “pillola”, cercò di seguire i dettami di Madre Natura, e si inventò una finta mestruazione, provocata esclusivamente dalla sospensione improvvisa degli ormoni contenuti nel farmaco”.

I ginecologi Sigo: "In Italia boom della contraccezione smart"

  • Mar, 30/09/2014 - 15:48
Italiane rimandate a settembre in contraccezione. L’inizio dell’autunno segna un aumento del 30% delle visite dal ginecologo rispetto alla media del resto dell’anno.

Sesso sicuro sotto l'ombrellone: un decalogo dalla Società italiana della contraccezione

  • Gio, 03/07/2014 - 12:45
“Sapore di sale, sapore di mare, sapore di te” cantava una canzone degli anni Sessanta. Allora, come oggi, l’estate ha il gusto della tintarella, dei lunghi bagni di mare, delle passeggiate su sentieri di montagna e di amori “brucianti”, destinati ad avere un futuro o fuggevoli avventure di una notte. Di qualsiasi natura essi siano, la #Società Italiana della Contraccezione (Sic) esorta a non abbassare la guarda per prevenire #gravidanzeindesiderate o #malattiesessualmentetrasmesse. “Ecco perché abbiamo deciso di stilare un nuovo Decalogo”, spiega #AnnibaleVolpe, past president della Sic“che possa costituire un vero e proprio vademecum per chi si trova in vacanza lontano da casa”. Puntualizza: “Una sorta di guida pratica, insomma, destinata sia al gentil sesso, sia agli uomini, per rintracciare in maniera chiara e veloce informazioni utili sulla contraccezione”.

Pagine