pediatria

La rivoluzione del Microcitemico

Il direttore generale della Asl 8 Emilio Simeone presenta il nuovo reparto di Neuropsichiatria infantile, fino a oggi operativo nella Clinica Macciotta di via Porcell, ora trasferito al quarto piano dell'Ospedale Pediatrico Microcitemico di via Jenner.

La rivoluzione al Microcitemico

  • Gio, 30/01/2014 - 16:33
Un ospedale a totale misura di bambino, come l'avevano pensato Antonio Cao e Renzo Galanello.

Porte aperte nelle terapie intensive pediatriche

  • Gio, 14/11/2013 - 12:59
Il 12% dei reparti non pone restrizioni nelle 24 ore alla presenza dei genitori; il 59% non permette la presenza costante di un genitore nemmeno nelle ore diurne; 5 le ore di visita in media al giorno; ai genitori è consentito rimanere accanto al figlio/a durante manovre ordinarie di nursing nel 62% dei reparti, durante manovre invasive nel 3% e durante manovre di rianimazione cardio-polmonare nel 9%; un terzo delle Terapie intensive pediatriche non ha una sala d’attesa per i familiari; nel 48% dei reparti ha preso avvio un ripensamento. Sono i dati dello studio nazionale pubblicato nel 2011 su Pediatric Critical Care Medicine.

Una App per misurare il dolore nel bambino

  • Dom, 20/10/2013 - 16:09
Si chiama Kids Pain Scale, è una nuova app gratuita per misurare il dolore nel bambino. E’ compatibile con dispositivi Android, iPhone, iPad, di uso intuitivo ed è di grande aiuto per gli addetti ai lavori.

Sonno, un bambino su cinque russa

  • Mer, 11/09/2013 - 14:32
E' considerato un problema esclusivo degli adulti, eppure un bambino su 5 russa durante il sonno. Il 3% dei piccoli, invece, combatte con un disturbo piu' complesso: le apnee notturne (Osas - Obstructive sleep apnea syndrome) e la mancanza ricorrente di ossigeno nel sangue puo' predisporre al diabete e all'arterosclerosi. Giovanni De Vincentiis, dell'Unita' Operativa di Otorinolaringoiatria dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesu', consiglia ai genitori di tenere d'occhio i segnali indicatori di possibili problemi: il russamento costante notte dopo notte, incubi, fare la pipi' a letto, iperattivita' durante il giorno o disattenzione a scuola possono essere indicatori di problemi del respiro che non vanno trascurati o sottovalutati.

Pagine