Mundipharma

Arte contro il dolore: Onda e Mundipharma insieme contro la sofferenza inutile

  • Mer, 05/04/2017 - 12:36
Si è da poco concluso con successo il progetto “Arte contro il dolore”, un’esperienza formativa culturale, promossa dall’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) grazie al sostegno non condizionato di Mundipharma.

Giornata del sollievo: il San Martino aderisce all'iniziativa O.N.da per informare i cittadini sul tema del dolore

  • Ven, 29/05/2015 - 14:39
Anche l'ospedale San Martino di Oristano aderisce, domenica 31 maggio, al terzo H-Open Day organizzato dall'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna (O.N.Da) in occasione della quattordicesima Giornata Nazionale del Sollievo. Obiettivo dell'iniziativa, realizzata con il patrocinio dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore (AISD), Federdolore, Fondazione Procacci, Società Italiana di Anestesia, Analgesia, Rianimazione e Terapia Intensiva (SIAARTI), Società Italiana di Cure Palliative (SICP)e Vivere onlus e grazie al sostegno di Mundipharma, è quello di promuovere un accesso omogeneo e più appropriato alle terapie del dolore.

Dolore cronico: in Italia solo il 4% di chi ne soffre segue una terapia continuativa con oppioidi

  • Lun, 11/05/2015 - 15:04
Solo il 17% degli italiani che hanno ricevuto una o più prescrizioni di farmaci oppioidi, per il trattamento del dolore, segue di fatto una terapia cronica; il dosaggio medio giornaliero di questi medicinali, nei pazienti non oncologici, è ancora la metà rispetto a quello registrato negli altri Paesi europei; in più del 30% dei casi la dose iniziale nei mesi rimane invariata o, addirittura, subisce un decremento.

Dolore: l’80% dei medici di famiglia conosce la legge ma 1 su 2 non adegua prescrizioni

  • Mar, 09/12/2014 - 13:06
Una ricerca commissionata a Doxa Marketing Advice dal Centro Studi Mundipharma svela i comportamenti dei medici di medicina generale nella gestione dei pazienti con dolore. Legge 38, note e warning dell’Agenzia del Farmaco sull’impiego di alcuni analgesici sono noti ma non del tutto metabolizzati: emerge un’attitudine generale all’inerzia prescrittiva, dovuta più a barriere culturali che a deficit informativi. Cresce la familiarità dei clinici con gli oppioidi, ma i pregiudizi continuano a ostacolarne una maggiore diffusione. Farmaci che associano paracetamolo e codeina impiegati in media per 10 giorni, nonostante il limite a 72 ore posto da Aifa, e ancora troppi pazienti cardiopatici in cura con antinfiammatori.

Quando lo sport fa male, esperti a confronto su chirurgia ortopedica e dolore

  • Lun, 08/09/2014 - 14:40
Sport e attività motoria sono solitamente ottimi alleati di forma fisica, salute e benessere. Ma, se vengono praticati in modo improprio, senza i dovuti accorgimenti, anche quando a scendere in campo sono atleti professionisti, il rischio di infortuni ed eventi traumatici non è da sottovalutare. Per conoscere e discutere gli ultimi aggiornamenti in quest’ambito, focalizzandosi in particolare sui disturbi a carico delle articolazioni, ortopedici, fisiatri, fisioterapisti, medici dello sport, traumatologi e pediatri provenienti dal Nord e dal Centro Italia si danno appuntamento il 20 settembre a Piazzola sul Brenta per il congresso “Argomenti di traumatologia sportiva e terapia del dolore: le lassità acute e croniche di caviglia, spalla e ginocchio”.

Dolore cronico, parte da Vicenza il progetto "Dica 38"

  • Ven, 23/05/2014 - 11:34
“Dica 38: dolore cronico e tutela dell’appropriatezza terapeutica”: questo il titolo del corso rivolto ai medici di medicina generale, che si terrà domani, sabato 24 maggio, a partire dalle 9.30, a Vicenza, all’Hotel Da Porto, in Via del Sole, 142. Il corso inaugura un ciclo di 13 incontri regionali, organizzati su tutto il territorio nazionale, con il patrocinio della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg), della Confederazione associazioni regionali di distretto (Card) e del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) e con un contributo non condizionato di Mundipharma.

Pagine