MSD Italia

Epatite C Zero: sulla strada verso la guarigione

Fino a poco tempo fa, l’epatite C era considerata un tunnel con poche vie d’uscita. Oggi, grazie all’introduzione di nuove terapie e ad un nuovo obiettivo di sanità pubblica che ha aperto l’accesso ai trattamenti innovativi a tutti i pazienti a cui sia stata diagnosticata la malattia, lo scenario è cambiato e la malattia può essere paragonata ad un viaggio con un inizio e, anche questa è una buona notizia, con un finale positivo nella maggior parte dei casi.

Malattie infettive, Italia sotto tiro: due Piani nazionali all'avanguardia in Europa per fermarle

  • Lun, 27/02/2017 - 12:42
C’è l’influenza, che ogni anno colpisce in Italia circa 5 milioni di persone. Le polmoniti, spesso associate all’influenza, con circa 200.000 casi l’anno e 10.000 decessi, e le meningiti. L’Herpes Zoster, che insieme a influenza e pneumococco forma la cosiddetta “triade maledetta” che minaccia le persone anziane. Ci sono le epatiti B e C con centinaia di migliaia di portatori cronici.

Giovanissimi, millennial e sessualità: sì a proteggersi, ma idee poco chiare sui rischi

  • Mer, 08/02/2017 - 12:09
Sì alla contraccezione, ma con qualche confusione. Il 43,5% dei giovani italiani tra i 12 e i 24 anni ha già avuto rapporti sessuali completi.

Amico del cuore: dopo l’infarto il colesterolo conta

  • Gio, 07/04/2016 - 14:49
Dopo l’infarto il colesterolo conta” è un progetto educazionale rivolto ai pazienti che hanno superato un evento coronarico acuto (infarto o angina), promosso da ANMCO – Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, Fondazione “per il Tuo cuore” e Conacuore onlus con il supporto non condizionante di MSD Italia.