Insieme contro il cancro

Italiani bocciati nella spesa: uno su tre non legge l'etichetta

  • Ven, 03/03/2017 - 15:27
Gli italiani sembrano ignorare le buone norme per una nutrizione corretta ed equilibrata. Il 31%, quando compra un prodotto alimentare, non legge l’etichetta per conoscere gli ingredienti.

Tumori, in 40 anni raddoppiate le guarigioni

  • Gio, 24/07/2014 - 13:30
Alla fine degli anni Settanta solo poco più del 30% delle persone colpite dal cancro sconfiggeva la malattia. Negli anni Novanta quasi il 47%, oggi circa il 60%. “Sono risultati importanti – afferma il prof. Francesco Cognetti, presidente della Fondazione ‘Insieme contro il Cancro’ -. Non si può più parlare di male incurabile. Sta cambiando la percezione della patologia da parte dei cittadini. Ma avvertiamo, anche nei media, la tendenza a definirla ancora con quella espressione fuorviante e allarmistica, dovuta a ignoranza. Per questo la nostra Fondazione, che compie il primo anno di attività, ha realizzato un libro dal titolo emblematico, Il male incurabile. I progressi nella lotta contro il cancro e il nuovo ruolo della comunicazione”. Il volume (168 pp., Intermedia Editore) è presentato oggi in un convegno nazionale al ministero della Salute, con l’intervento del ministro Beatrice Lorenzin.

Tumori: "Cure al top, ma serve più prevenzione"

  • Mar, 25/03/2014 - 12:00
Sul fronte dei tumori e della salute in generale l'Italia si colloca fra le eccellenze in fatto si cure, ma il Belpaese è ancora indietro per quanto riguarda la prevenzione. Il sistema sanitario funziona ed è uno dei migliori al mondo. “Ma, nei programmi di prevenzione, l’Italia è ultima in Europa", spiega Francesco Cognetti, presidente della Fondazione ‘Insieme contro il Cancro’. "In queste iniziative investiamo solo lo 0,5% della spesa sanitaria complessiva, contro una media Ue del 2,9%. Ben al di sopra si collocano Paesi come Germania (3,2), Svezia (3,6), Olanda (4,8) e Romania (6,2). Alla vigilia del semestre di presidenza del Consiglio dell’Unione europea, è necessario che le Istituzioni diano un segnale forte: servono più fondi da destinare in campagne di prevenzione”. L’appello viene oggi dal convegno “L’innovazione e la ricerca farmaceutica in oncologia. Il ‘caso Italia’, fra confronti internazionali e ruolo delle Istituzioni”, promosso dalla Fondazione “Insieme contro il Cancro” alla Camera dei Deputati, con la partecipazione di parlamentari europei e rappresentanti dell’Ambasciata americana.

Tumore al pancreas, il fumo aumenta rischio del 70%

  • Mer, 27/11/2013 - 13:26
Le sigarette aumentano del 70% la probabilità di sviluppare un tumore fatale al pancreas: sono il principale fattore di rischio evitabile per questo tipo di cancro. Una malattia aggressiva, difficile da individuare in fase iniziale e in costante aumento: nel 2013 colpirà 12.200 persone. “Non necessita sicuramente di ulteriori fattori esterni che possano favorirla, come il fumo – spiega Stefano Cascinu, presidente dell’Associazione Italiana di Oncologia Medica, Aiom.