Ictus

Fibrillazione atriale, ictus e nuovi anticoagulanti orali

  • Mar, 11/03/2014 - 12:38
E’ ormai dimostrato che la fibrillazione atriale è causa del 15% di tutti gli ictus cardioembolici. Ciò significa che in Italia dei 200.000 casi di ictus stimati all’anno, 30.000 sono determinati da questa frequente anomalia del ritmo cardiaco, la cui prevalenza è stimata intorno all’1% della popolazione (ma ben il 10% degli ultra ottantenni). A Benevento alcuni incontri formativi tra specialisti cardiologi e medici di medicina generale hanno messo in luce i rischi trombo-embolici per la popolazione e le novità apportate dai nuovi anticoagulanti orali nella pratica clinica quotidiana.

Nuoro, prima occlusione percutanea auricola sinistra

  • Lun, 17/02/2014 - 13:21
Prima occlusione percutanea dell’auricola sinistra a Nuoro realizzata dall’unità operativa di Cardiologia dell’ospedale “San Francesco”, diretta da Gavino Casu. Una opportunità terapeutica contro il rischio d’ictus per chi soffre di fibrillazione atriale e non può assumere farmaci anticoagulanti. La complessa procedura è praticata in Italia da pochi centri altamente qualificati. Chi soffre di fibrillazione atriale e non può assumere farmaci anticoagulanti può trovare ora, a Nuoro, una valida arma contro il pericolo d’incorrere in embolie cerebrali e ictus ischemici.

Pagine