gravidanza

Uso consapevole dei farmaci in gravidanza e nei bambini, due progetti Aifa

  • Mar, 27/05/2014 - 13:38
L’Agenzia italiana del farmaco ha realizzato due progetti scientifico-comunicativi, “Farmaci e gravidanza” e “Farmaci e pediatria”,

Leggendo ancora insieme, incontro a Oristano

  • Mar, 27/05/2014 - 10:54
Un incontro speciale, dedicato ai più piccoli, alle loro mamme e a quelle che stanno per diventarlo, per comprendere l'importanza della lettura ad alta voce ai propri bambini fin dalla più tenera età. Si terrà venerdì 30 maggio, alle 17.30, a Oristano nella suggestiva cornice dei giardini di viale Repubblica l'evento organizzato nell'ambito della rassegna “Leggendo ancora insieme”, promossa dall'associazione culturale Heuristic, in collaborazione con il consultorio familiare di Oristano ed il pediatra Franco Dessì, referente regionale del progetto “Nati per leggere”.

Boom “baby-mamme” in Sicilia: dalla Sic appello a ginecologi e famiglie

  • Mar, 20/05/2014 - 14:06
“Essere in grado di programmare la maternità è un diritto fondamentale della donna e fornire alle italiane gli strumenti per farlo è un dovere dei ginecologi”. Commenta così Annibale Volpe, past president della Società Italiana della Contraccezione (Sic) i risultati di un’indagine promossa dalla Cgil e dall’Unione degli universitari che fotografa il trend dell’interruzione volontaria di gravidanza (Ivg) in Sicilia. Secondo lo studio, presentato nei giorni scorsi a Palermo, all’isola spetta un primato negativo: in sintesi, l’Istat ha calcolato che, nel 2012, 433 ragazze sotto i 18 anni e 294 tra i 18 e i 19 anni sono diventate mamme. Di tutte queste, solamente una era sposata. Ad aggravare il quadro, la percentuale delle Ivg tra le minorenni: la più alta dello Stivale (il 10,6% contro l’8,5% della media nazionale).

La Sigo: "Sbagliato incentivare il parto in casa"

  • Gio, 15/05/2014 - 13:28
“Il parto in casa è una procedura difficile da gestire, che non rispetta i moderni requisiti di sicurezza e non risponde neanche a una logica economica. La decisione di alcune Regioni italiane, ultimo il Lazio, di sostenere questa scelta di coppia con un rimborso spese non ha basi scientifiche e può portare a situazioni pericolose. Il nostro Paese non è pronto per questa pratica”. Commenta così Paolo Scollo, presidente della Società italiana di ginecologia e ostetricia (Sigo).

Alcol, i rischi in gravidanza

  • Ven, 04/04/2014 - 12:57
Un'analisi sui rischi del consumo di alcol in gravidanza per valutare pericoli e conseguenze per madre e bambino.

Sindrome alcolica fetale, ritardo mentale, Adhd: tutti i pericoli dell'uso di alcol in gravidanza

  • Mer, 02/04/2014 - 11:45
La cultura del bere in Italia ha radici profonde, un rito che attraversa lo Stivale, Isole comprese. Ma spesso dall'uso all'abuso il passo è breve. L'alcolismo non è un vizio, ma una malattia cronica, influenzata da fattori genetici, psicosociali e ambientali, spesso progressiva e fatale. Una patologia con forte predisposizione genetica e due aspetti fondamentali: la dipendenza e l'abuso di alcol, due disturbi mentali caratterizzati da un consumo patologico della sostanza. Nel libro "Io e l'alcolismo. I sintomi, la diagnosi, le terapie, le nuove frontiere della ricerca in un pratico libro-intervista per pazienti lettori, e non solo" (Editoriale Documenta, 2013), Roberta Agabio, responsabile del Centro di Studio dell'Abuso Alcolico dell'Università di Cagliari, e Clara Cicalò, managing editor della rivista Medicina delle Dipendenze (MDD), rispondono a un centinaio di domande su cos'è l'alcolismo, come si manifesta, come si cura. Il consumo di bevande alcoliche è in netto aumento anche nella popolazione femminile spesso come strumento per far fronte alla tensione, allo stress ed agli impegni lavorativi, così come da tempo l’uomo fa e continua a fare. Con Roberta Agabio e Clara Cicalò un'analisi del fenomeno puntando l'obiettivo sulle donne e sul consumo di alcol in gravidanza per valutare rischi e conseguenze per la madre e il bambino.

Pagine