Gimbe

Frodi e abusi in sanità sottraggono oltre 5 miliardi di euro alla salute

  • Lun, 03/07/2017 - 14:00
Il secondo Rapporto GIMBE, gruppo italiano per la medicina basata sulle evidenze, sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale – presentato il 6 giugno alla Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” - ha stimato per il 2016 un impatto di € 22,51 miliardi di sprechi sulla spesa sanitaria pubblica classificabili in sei categorie: sovra-utilizzo di servizi e prestazioni inefficaci e inappropriate, frodi e abusi, acquisti a costi eccessivi, sotto-utilizzo di servizi e prestazioni sanitarie efficaci e appropriate, complessità amministrative, inadeguato coordinamento dell’assistenza.