fumo

Fumo e porno on line, i giovani nell'indagine della Fondazione Foresta

  • Mar, 15/05/2018 - 16:37
“Il disagio giovanile e la sua prevenzione”, è questo il filone conduttore di un convegno organizzato il prossimo 17 maggio al Teatro Ruzante di Padova, presieduto dal professor di Endocrinologia dell’Università di Padova Carlo Foresta e dalla professoressa di Psicologia Clinica dell’Università di Padova Marta Ghisi.

Donne ed ictus: associazione pericolosa tra pillola anticoncezionale, fumo ed emicrania

  • Mar, 23/01/2018 - 13:22
Il 55% delle morti delle donne, in Europa, è causato da cardiopatia ischemica e ictus. Dopo gli 80 anni, le donne colpite da ictus sono il 20% in più rispetto agli uomini.

Fumo, alcol e droghe: mini guida Waidid per aiutare mamme e papà

  • Lun, 02/10/2017 - 11:33
Se pensate che gli energy drink siano meno rischiosi dell’abuso di alcol, se ritenete le droghe leggere meno pericolose di quelle “pesanti” o vi sentite sollevati al pensiero che vostro figlio utilizzi la sigaretta elettronica al posto di quella vera, siete sulla strada sbagliata. “E’ un vero percorso a ostacoli quello che si trovano ad affrontare gli adolescenti di oggi – interviene Susanna Esposito, ordinario di pediatria all’Università degli Studi di Perugia e presidente dell’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici, WAidid.

Sassari: fumo in ospedale, maggiori controlli e lotta alla dipendenza

  • Gio, 21/09/2017 - 12:49
Maggiori controlli sul rispetto del divieto di fumo ma anche attività di sensibilizzazione alla disassuefazione da fumo di sigaretta. Sono alcune attività che l'Aou di Sassari sta portando avanti, da una parte, incrementando la vigilanza nelle sue strutture e, dall'altra, con i programmi che vengono portati avanti dall'ambulatorio del fumo della clinica di Pneumologia.

Il pediatra come facilitatore di smoking cessation

  • Mer, 28/06/2017 - 12:52
Convincere i genitori di bambini con malattie respiratorie a smettere per sempre di fumare e, al tempo stesso, aiutare gli adolescenti a buttare via il pacchetto di sigarette prima che sia troppo tardi.

Un bimbo su cinque cresce in una casa "non smoke free"

  • Ven, 14/10/2016 - 10:21
Gli adolescenti fumatori fanno fatica a dire addio per sempre alle sigarette. Anche se ne consumano poche al giorno, solo il 6% riesce a smettere da solo mentre la grande maggioranza va avanti per altri 16-20 anni. Con gravissimi danni per il proprio organismo. E tanto più i ragazzini scelgono le “bionde” se, come capita per un bimbo del nostro Paese ogni cinque, si cresce in una casa in cui è consentito fumare e dove lo fanno i genitori. Con due conseguenze: essere costretti a subire il fumo passivo ed essere “incentivati” ad accendersi la prima sigaretta. Sono questi alcuni dei dati emersi dal 20° congresso nazionale della Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili (SIMRI) che si apre oggi a Roma.

Pagine