fegato

In aumento le patologie metaboliche del fegato

  • Lun, 30/07/2018 - 14:39
Le patologie metaboliche del fegato mostrano una prevalenza del 20 per cento, con un aumento negli uomini più che nelle donne, nella fascia di età compresa tra i 40 e i 50 anni. Sono alcuni dati che emergono dall'attività dell'Uniep, l'unità integrata di epatologia che l'Aou di Sassari ha attivato a novembre scorso. In otto mesi di attività il centro ambulatoriale aziendale per la diagnosi e le terapie delle malattie del fegato ha realizzato un totale di 5.480 visite delle quali 800 prime visite con accesso tramite Cup.

Complicanze cirrosi epatica: dal Policlinico di Modena nuova possibilità terapeutica contro ipertensione portale

  • Mar, 24/07/2018 - 13:08
Dal Policlinico di Modena arriva una nuova possibilità terapeutica per i pazienti affetti da ipertensione portale (ossia da elevati valori pressori del sangue in vena porta, uno dei principali vasi sanguigni del fegato) che è una delle più pericolose complicanze della cirrosi epatica.

Nasce LiveAs, prima piattaforma digitale dedicata alla chirurgia mininvasiva di fegato e pancreas

  • Mer, 18/10/2017 - 12:53
E’ nata LiveAs (Minimally Invasive Surgery Community for Liver&Pancreas), la prima piattaforma digitale dedicata alla chirurgia mininvasiva del fegato e del pancreas. Un punto di riferimento virtuale, per gli addetti del settore, di rapida consultazione e facilmente accessibile all'indirizzo www.liveas.eu, per migliorare la conoscenza delle tecniche mininvasive di ultima generazione e per la formazione chirurgica online.

Il fegato invecchia meno se posto in un microambiente più giovane

  • Mer, 25/01/2017 - 16:52
Il fegato rallenta il processo di invecchiamento se trapiantato in una persona più giovane del donatore sulla base di nuovi marcatori molecolari. Lo affermano i ricercatori dell'Università di Bologna e dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma.

Informare per prevenire l'encefalopatia epatica

  • Lun, 20/10/2014 - 11:59
Informare i pazienti e i loro famigliari, sensibilizzare i medici, spiegare all'opinione pubblica cosa è e quali sono i sintomi dell'encefalopatia epatica. Solo così si riuscirà a trattare e prevenire questa patologia in maniera adeguata, facendo guadagnare ai malati in salute e risparmiare il Sistema Sanitario Nazionale. Lo hanno spiegato i rappresentanti delle associazioni di pazienti e specialisti durante un workshop dedicato alla sensibilizzazione sull'encefalopatia epatica, una delle conseguenze della malattia epatica cronica.