estetica e delle malattie sessualmente trasmesse

Tumori della pelle: la dermatologia italiana e le Istituzioni insieme per la prevenzione

  • Mer, 17/06/2015 - 14:36
“Il sole risplende: non ha altra scelta, nulla di nuovo”. Così Samuel Beckett. Ma a differenza di quanto scriveva del sole il drammaturgo e poeta irlandese, noi dobbiamo scegliere di proteggerci dai suoi raggi. Già, perché se “non usato con cautela”, il sole può provocare danni molto seri alla nostra pelle, fino a causare tumori. Se ne è discusso oggi a Montecitorio nel corso di una conferenza stampa durante la quale sono emersi dati allarmanti: il numero di casi di neoplasie della pelle è in continua crescita in tutti i Paesi del mondo, inclusa l’Italia.

Rosacea: in Italia oltre 3 milioni le persone colpite, ma solo uno su 10 ha ottenuto una diagnosi

  • Gio, 23/04/2015 - 16:27
Molti la confondono con la couperose, ma il nome corretto è rosacea, una malattia infiammatoria della pelle che colpisce soprattutto le aree centrali del viso, come le guance il naso e le palpebre. Si presenta con rossore, eritema persistente, pustole, capillari superficiali, pelle del viso secca. Per le sue caratteristiche, per l’andamento cronico degenerativo e per le significative implicazioni psicologiche è bene non sottovalutarla. In Italia sono 3.200.000 le persone colpite da rosacea, circa il 7-8% della popolazione adulta. La malattia è sottovalutata e solo 1 persona su 10 si rivolge al medico e ottiene una diagnosi.

Malattie della pelle: psoriasi e cheratosi attinica oggi sempre più curabili

  • Lun, 16/03/2015 - 12:59
Il quindicesimo Corso di aggiornamento sulle “Malattie Infiammatorie della Cute” organizzato dalla SIDeMaST - Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle Malattie Sessualmente Trasmesse si svolge a Viareggio dal 17 al 20 marzo.

Euromelanoma day, gli esperti lanciano l'allarme: attenti ai bimbi nati in primavera

  • Gio, 22/05/2014 - 11:03
Allarme dei dermatologi: aumento dell’incidenza del melanoma nei bambini nati durante i mesi primaverili, tra marzo e maggio. I primi mesi di vita sembrano rappresentare un periodo critico di suscettibilità all’esposizione solare per lo sviluppo del melanoma.