depressione

Depressione: colpita una persona su tre

  • Ven, 09/11/2018 - 11:35
“Sono una morta che vive e ogni giorno per me è una grande sofferenza. Prima stavo bene solo di notte perché almeno riuscivo a dormire. Adesso neanche più questo. Ma che vita è se sto male sia di giorno che di notte? Sono disperata…” è come si descrive una donna che soffre di depressione, una delle tante. La depressione è una malattia che condiziona pesantemente la vita di chi ne soffre e l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che entro il 2030 potrebbe diventare la malattia cronica più diffusa al mondo; già oggi è un disturbo psichiatrico ampiamente diffuso e si stima interessi quasi 4.500.000 di persone in Italia, soprattutto donne in una proporzione di 2 a 1 rispetto agli uomini. La depressione colpisce almeno una volta nella vita da 1 persona su 5 a 1 su 3; in sostanza, il rischio di un individuo di sviluppare un episodio depressivo durante la propria esistenza è di circa il 15%. L’esordio può avvenire a qualunque età, ma è più frequente tra i 20 e i 30 anni, con un picco di incidenza nella decade successiva con gravi ripercussioni sul piano affettivo-familiare, su quello socio-relazionale e nell’ambito professionale.

Stress e ansia a lavoro, un seminario per promuovere il benessere organizzativo

  • Dom, 20/05/2018 - 14:19
Carichi di lavoro eccessivi, mancanza di chiarezza dei ruoli, scarso coinvolgimento nei processi decisionali, cambiamenti organizzativi e precarietà del lavoro sono solo alcuni degli aspetti che contribuiscono a rendere il clima lavorativo ostile generando nelle persone ansia e stress e condizionando in negativo la loro vita lavorativa.

Depressione: sottovalutata da molte persone con tumore, diabete e malattie reumatiche

  • Lun, 29/05/2017 - 15:46
La depressione colpisce 1 persona su 4 con malattie reumatiche, quasi un malato di tumore su 6 e il 2% di chi ha il diabete; sottovalutata perché considerata dal 41% una semplice conseguenza della propria malattia. Per la cura quasi 1 su 2 è seguito dal medico di medicina generale e solo il 19% da uno psichiatra; solo 1 su 2 segue una terapia farmacologica adatta; paura della dipendenza da farmaci per oltre il 40% e rifiuto di assumere ulteriori medicinali (26%) i principali timori legati alla cura della depressione

Malattie croniche: nel 2020 rappresenteranno l’80% di tutte le patologie nel mondo

  • Lun, 20/02/2017 - 11:23
Hanno un’insorgenza graduale nel tempo, cause multiple e non sempre identificabili e richiedono assistenza sanitaria a lungo termine, con cure continue e non risolutive: è l’identikit delle patologie croniche, responsabili a livello globale dell’86% di tutti i decessi, con una spesa sanitaria di 700 miliardi di euro; nel 2020 rappresenteranno l’80% di tutte le patologie nel mondo.

Donne e salute mentale: terza edizione dell’H-open day

  • Mer, 21/09/2016 - 15:06
Ansia, depressione, disturbo bipolare, psicosi, problemi di sonno. Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, il 10 ottobre, giorno in cui si celebra la Giornata Mondiale sulla salute mentale, promuove la terza edizione dell’iniziativa “H-open day”, dedicata alle donne che soffrono di disturbi psichici, neurologici e del comportamento.

Depressione: temuta da un italiano su tre, è la malattia che più spaventa dopo il cancro

  • Ven, 24/06/2016 - 12:49
“La depressione entro il 2030 costituirà, secondo l'OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, la malattia cronica più diffusa”, afferma Francesca Merzagora, Presidente Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna. “Sono quasi 4.500.000 le persone depresse in Italia e le donne, rispetto agli uomini, ne sono coinvolte in una proporzione di 2 a 1 sia come pazienti sia come caregiver. A ciò si aggiunge il profondo cambiamento del ruolo multitasking femminile (aumento della quantità di lavoro, maggiori carichi di responsabilità associati a ruoli professionali apicali, conciliazione, acquisizione di abitudini di vita scorrette) che accentua ancor più lo stress fisico e psico-emotivo, considerato dalla maggioranza delle donne - il 57% secondo la nostra indagine - una delle principali cause della depressione”.

Pagine