Centro per il trattamento dei disturbi psichiatrici correlati ad alcol e gioco d’azzardo

Fetopatia alcolica, il 33 per cento delle sarde ignora i danni

  • Mer, 17/12/2014 - 12:33
L’uso di alcol in gravidanza può risultare dannoso per l’embrione e per il feto, con rischio di aborto o di ritardo mentale associato a varie malformazioni. Ma tra le donne sardse la disinformazione regna sovrana. Secondo i dati di un'indagine frutto di uno studio, che ha coinvolto circa 1600 donne in gravidanza e nel primo puerperio di tutta la Sardegna, il 33 per cento delle donne non conosce l'entità reale dei danni che derivano dal consumo di alcol durante la gravidanza. "Un dato - ha spiegato Graziella Boi, responsabile scientifico del convegno "A piccoli passi verso la vita", nel quele l'analisi è stata resa nota - che suggerisce un'indicazione: serve maggiore informazione".