Azienda ospedaliera Brotzu

AoBrotzu: "Nessun esodo per i piccoli pazienti sardi”

  • Gio, 07/09/2017 - 15:24
In riferimento all’articolo dal titolo “la Chiusura di radiologia pediatrica al Microcitemico è un atto grave contro le future generazioni della nostra isola”, pubblicato sul sito internet Cagliari Pad la Direzione Aziendale dell’AOBROTZU desidera fornire alcune precisazioni.

Impianto di cuore artificiale, due interventi al Brotzu

Un passo avanti nella cura delle patologie cardiache. L'azienda ospedaliera Brotzu raggiunge un altro traguardo nella terapia destinata ai pazienti cardiopatici gravi e si mette in linea con le altre eccellenze sanitarie nazionali. A maggio le equipe di cardiologia, cardiochirurgia e cardioanestesia hanno impiantato due "cuori artificiali" in due pazienti con scompenso cardiaco refrattario.

#vivograziealui, al via la campagna informativa sulla donazione d'organi

Nascere e rinascere. Sfiorare la morte con un dito e riassaporare il sapore della vita grazie al dono di un trapianto.

Sanità, approvati i requisiti organizzativi per i centri di Procreazione assistita

  • Mar, 09/05/2017 - 19:54
Arrivano i requisiti autorizzativi per le strutture sarde nelle quali è possibile praticare la Procreazione Medicalmente assistita (PMA). La Giunta ha approvato la proposta dell’assessore della Sanità, Luigi Arru, sulle caratteristiche tecnico-scientifiche dei Centri e i requisiti del personale impiegato, insieme ai criteri per la determinazione della durata delle autorizzazioni e dei casi di revoca.

Patologie valvolari: all'ospedale Brotzu raggiunti i duecento interventi di Tavi

  • Gio, 20/04/2017 - 14:10
Importante risultato nella cura delle patologie valvolari al Brotzu di Cagliari: raggiunti i duecento interventi di Tavi, una rivoluzionaria tecnica miniinvasiva per la sostituzione della valvola aortica.

Cardiologie aperte, una settimana dedicata alla prevenzione

  • Ven, 10/02/2017 - 16:18
Mangiare bene, non fumare, fare movimento, seguire stili di vita sani per avere a “cuore” la propria salute. Sono alcune delle regole base della prevenzione delle malattie cardiovascolari che continuano ad essere la prima causa di morte o di invalidità permanente anche in Sardegna.

Pagine