Associazione nazionale nutriti artificialmente

Un tavolo di lavoro sulla nutrizione artificiale nella Sic

  • Ven, 10/11/2017 - 19:04
"Apriremo un tavolo di lavoro che metta in luce le buone esperienze e permetta di uniformare i percorsi assistenziali per la nutrizione artificiale nella sindrome dell'intestino corto".

Alessandra Rivella, una vita in nutrizione artificiale

  • Ven, 03/11/2017 - 09:52
Sorriso stampato, aria sbarazzina e zainetto sulle spalle. Alessandra Rivella viaggia sempre così, attaccata al suo kit di nutrizione artificiale racchiuso in uno zainetto rosso di pelle che un artigiano ha costruito su misura per lei. Dalla sua esperienza personale ha tirato fuori la forza e la voglia di aiutare gli altri, “perché solo facendo rete e diffondendo l'informazione sulla nutrizione artificiale si possono raggiungere risultati”. Alessandra Rivella è presidente di Anna, Associazione nazionale di nutrizionale artificiale.

Nutrizione artificiale, questa sconosciuta Murru: "Creare la rete tra i professionisti coinvolti"

Nutrizione artificiale, questa sconosciuta. Si parla poco di questa pratica ancora ignorata da tanti operatori sanitari. La nutrizione artificiale si applica su pazienti fortemente malnutriti o incapaci di nutrirsi autonomamente o che hanno delle situazioni in cui l'alimentazione, per un determinato periodo, non è possibile. Un trattamento a volte salvavita, che nella maggior parte dei casi migliora la qualità di vita dei pazienti e che, purtroppo, viene ancora considerato un supporto e non un vero e proprio atto medico qual è.