AriSLA

Il cuore di Castelsardo batte per la ricerca sulla Sla

  • Gio, 03/05/2018 - 10:50
Davide, Enrico, Giovanni, Maria sono alcuni dei nomi dei giovani ventenni di Castelsardo che per il quinto anno consecutivo si sono ritrovati insieme ad altre migliaia di persone il 25 aprile in Piazza Novecentenario, l’agorà principale della bella città di Castelsardo, per non mancare all’appuntamento ‘TuttiuniticontrolaSLA’.

#SLAvoriamoperte, l'impegno di AriSLA per la giornata delle malattie rare

  • Lun, 26/02/2018 - 18:03
Due le iniziative con cui quest’anno AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, ha voluto rafforzare la sua adesione alla ‘Giornata delle malattie rare’, che si celebra dal 2008 l’ultimo giorno di febbraio, una data importante per porre l’attenzione sui bisogni delle persone con patologie rare, sui loro famigliari e sulla necessità di supportare la ricerca quale strumento fondamentale per migliorare la vita di queste persone.

Sla, a Castelsardo raccolti 16mila euro a sostegno della ricerca

  • Mar, 16/05/2017 - 17:36
Le donazioni raccolte saranno destinate al progetto di ricerca tecnologica sulla SLA ‘ALL_Speak’, che mira a realizzare una App per aiutare il paziente a sopperire ai deficit di comunicazione.

Sla: Arisla annuncia i progetti vincitori della Call for Projects

  • Gio, 26/01/2017 - 12:11
Avanzamento della conoscenza scientifica sulla SLA, al fine di ottimizzare il trasferimento dei risultati della ricerca al paziente e introdurre nuove soluzioni terapeutiche. Sono questi gli obiettivi che si prefiggono i sei progetti giudicati meritevoli di finanziamento dalla Commissione scientifica internazionale di AriSLA - Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che hanno partecipato al nono Bando, lanciato nei mesi scorsi per sostenere in modo concreto l’eccellenza della ricerca scientifica in Italia.

Sla, le eccellenze del ciclismo italiano in pista per la ricerca

Sono Elisa Longo Borghini e insieme a Noemi Cantele aiuto il team AriSLA a raccogliere fondi per la ricerca sulla SLA. Fino al 31 ottobre puoi inviare un messaggio anche tu al 45528 e aiutarci”.

Pagine