abitudini alimentari

Genitori a tavola, i dubbi di mamma e papà

  • Gio, 21/06/2018 - 16:14
È disponibile nelle librerie italiane e nei bookstore online il nuovo libro “Genitori a tavola, 100 risposte ai dubbi di mamma e papà” di Giorgio Donegani e Barbara Perego, edito da Biomedia in collaborazione con il progetto digitale “Family Health” (familyhealth.it).

Lotta a sovrappeso e obesità: biologi nutrizionisti in piazza

  • Mar, 16/05/2017 - 17:12
Il sovrappeso e l’obesità (specialmente quella addominale) sono i fattori che si sono dimostrati associati a un maggior rischio di tumori. Di qui l’importanza di mantenere un corretto stile di vita, a tutte le età e garantire un’educazione alimentare diffusa.

Diabete tipo 2 e dieta vegetariana, quale impatto per i pazienti

  • Gio, 10/11/2016 - 11:22
Anche in Italia si sta assistendo ad un costante aumento delle persone che adottano diete prive di carne, quella vegetariana, o prive di qualsiasi derivato di origine animale, quella vegana.

Ingredienti artificiali nei cibi: oltre 2 italiani su 3 si dichiarano preoccupati

  • Mer, 07/09/2016 - 15:59
Oltre 2 italiani su 3 (67%) si dichiarano preoccupati degli ingredienti artificiali contenuti nei cibi. In Spagna sono il 60%, nel Regno Unito il 55%, in Germania il 53%. Uno su 5 (21%), rispetto al 15% della media EU, vorrebbe sugli scaffali dei supermercati più alimenti alternativi alla carne composti da proteine di origine vegetale.

Nutrizionisti in piazza per educare i cittadini su alimentazione e stili di vita sani

  • Ven, 20/05/2016 - 12:38
Stili di vita sani, alimentazione corretta e la giusta dose quotidiana di movimento. La ricetta è semplice ma di quelle che garantiscono lunga vita e in salute. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, circa un terzo delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbero essere evitati grazie a una equilibrata e sana alimentazione.

Alimentazione e stili di vita: troppe cattive abitudini per gli italiani

  • Ven, 29/04/2016 - 14:25
Nel mondo sono 641 milioni le persone obese o in sovrappeso, come riferisce il recente studio dell’Imperial College di Londra, pubblicato nel numero di aprile dalla rivista The Lancet, che ha coinvolto l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e oltre 700 ricercatori nel mondo. Nel 1975 le persone obese nel mondo erano 105 milioni, mentre nel 2014 la cifra è arrivata a 641 milioni. Un aumento vertiginoso che fa parlare i ricercatori di “epidemia di obesità”: è interessato il 13% della popolazione mondiale adulta, ed occorre intervenire, prima di tutto raccomandando una corretta alimentazione.