Governo

Diabete, la scuola non lo insegna ancora: sabato un incontro a Sardara

  • Mer, 11/11/2015 - 17:11
Quest’anno, la giornata mondiale, per quello che riguarda il diabete in età pediatrica è dedicata al ”Bambino con diabete e la Scuola” a causa delle numerose criticità nell’inserimento e gestione in ambito scolastico. L’Italia oggi può vantare un eccellente modello di assistenza al diabete in età pediatrica ma carente sugli aspetti sociali. La scuola svolge un doppio ruolo, di istruzione e formazione, ma rappresenta anche un momento importantissimo nel processo graduale di accettazione del diabete da parte del bambino. Avere il diabete non è un handicap ma rappresenta comunque una differenza. L’alunno con diabete deve sempre riflettere sulle conseguenze di quello che sta per fare, spesso deve compiere delle scelte, imparare ad autogestirsi. La nostra scuola deve garantire un adeguato inserimento del bambino con diabete senza creare problematiche psicologiche di esclusione o diversità.

Giornata Mondiale del Diabete: le richieste alla Regione di medici e pazienti

  • Mar, 10/11/2015 - 14:21
Oggi si parla molto di 'tagliare' sui costi dell'assistenza alla persona con diabete. In realtà le persone con diabete sono impegnate ogni giorno per ridurre l'impatto della loro malattia su se stesse, sulle loro famiglie e sulla collettività: lesinare le poche risorse di cui hanno bisogno sarebbe controproducente.

Tumori rari: parlamentari, pazienti e Società scientifiche insieme per chiedere al Governo Reti nazionali ed europee dedicate

  • Ven, 30/10/2015 - 12:42
Sono chiamati tumori rari ma complessivamente rappresentano oltre il 20% di tutti i nuovi casi di tumore, con circa 85.000 diagnosi l’anno. Attualmente sono almeno 600mila gli italiani che convivono con una delle circa 200 forme clinicamente distinte di tumori rari, ricomprese in 12 famiglie: la famiglia dei tumori pediatrici, la famiglia dei tumori ematologici rari, dieci famiglie di tumori solidi dell’adulto.

Responsabilità professionale, ginecologi in pressing sul governo

  • Mar, 27/10/2015 - 12:14
La Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO), l’Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani (AOGOI) e l’Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) invitano il governo ad approvare al più presto una legge sulla responsabilità professionale per adeguare il nostro ordinamento a quello di tutti gli altri Paesi Europei.

Curarsi col cibo, dalla teoria alla pratica

  • Lun, 19/10/2015 - 14:16
Ha riscosso grande successo, di pubblico e di critica, la presentazione, nella prestigiosa cornice del X Premio Bancarella della Cucina, del libro “Il Diabete al tempo del cibo. Una sana alimentazione per promuovere il benessere”, curato da Emanuela Baio, già senatrice, presidente della Fondazione Salute & Benessere, ma soprattutto persona con diabete dall’età di 9 anni. L’opera è stata insignita del “Riconoscimento speciale”, consegnato nel weekend alla curatrice, a Pontremoli, storica sede del Premio Bancarella in tutte le sue declinazioni.

Viva! Settimana per la rianimazione cardiopolmonare fa tappa a Oristano

  • Lun, 12/10/2015 - 11:49
Far comprendere ai cittadini l'importanza di conoscere le manovre salvavita in caso di arresto cardiaco e insegnare loro come eseguirle correttamente. Con questo scopo anche il Centro di Formazione "BLSD (Basic Life Support Defibrillator) IRC (Italian Resuscitation Council) dell'ospedale “San Martino" di Oristano aderisce a “Viva! La Settimana per la rianimazione cardiopolmonare”, promossa dall'Unione Europea e dall'European Resuscitation Council dal 12 al 18 ottobre 2015.

Pagine