Governo

A Cagliari un incontro per parlare di Crohn e colite ulcerosa

  • Mer, 06/12/2017 - 12:24
In Sardegna 3.223 persone convivono con una Malattia infiammatoria cronica intestinale (MICI) come la malattia di Crohn e la colite ulcerosa. L’associazione AMICI Onlus, da anni impegnata nella tutela e nella rappresentanza dei pazienti, promuove a Cagliari un incontro per discutere delle novità terapeutiche e dell’approccio al trattamento delle MICI in Sardegna. L’appuntamento è previsto per domenica 10 dicembre, alle 9, all’Hotel Regina Margherita, in viale Regina Margherita 44. Dal 2012 a oggi il numero delle persone con MICI in Sardegna è cresciuto di circa 1.000 unità con una prevalenza di 193 casi ogni 100.000 abitanti. La provincia di Cagliari conta 942 pazienti, mentre i tassi di prevalenza più alti si trovano nelle province di Sassari e di Oristano. Si registra inoltre una preponderanza di casi di colite ulcerosa rispetto alla malattia di Crohn. Le fasce della popolazione più colpite sono quelle comprese tra i 20 e i 40 anni e quella degli over 55/60 anni con una prevalenza di donne. Negli ultimi anni è inoltre aumentata l’incidenza di queste patologie in età pediatrica.

Ospedali a misura di donna: premiate le strutture dell'Ats

  • Mer, 06/12/2017 - 10:07
Sono quattro gli ospedali dell’Azienda per la Tutela della Salute della Sardegna che hanno ottenuto i Bollini Rosa per il biennio 2018-2019: il Santissima Trinità di Cagliari e il San Francesco di Nuoro, a cui sono stati assegnati rispettivamente tre bollini, il San Martino di Oristano, con due bollini, il Giovanni Paolo II di Olbia, a cui è andato un bollino.

La donne e il diabete, il 14 la Giornata mondiale

  • Gio, 09/11/2017 - 10:11
Una malattia spesso subdola, molto conosciuta nel nome ma poco nella vita reale, e per questo a volte curata male o in ritardo. Eppure di diabete ne soffrono oltre 400 milioni di persone adulte nel mondo e le stime per il futuro non sono incoraggianti: entro il 2040 ci saranno quasi 650 milioni di malati.

Allarme malattie sessualmente trasmesse tra i giovani

  • Sab, 23/09/2017 - 13:24
Le Malattie sessualmente trasmesse (MST) costituiscono un serio problema sanitario e sociale che riguarda principalmente i giovani e gli adolescenti che, sempre di più, si avvicinano al sesso precocemente - il 15% già tra i 13 e i 14 anni - ma senza un’adeguata consapevolezza e conoscenza del proprio corpo.

Assistenza a lungo termine: solo il 2,7% degli over-65 italiani seguiti a domicilio

  • Mer, 12/07/2017 - 15:48
L’assistenza domiciliare per la cura a lungo termine degli anziani fragili o con patologie croniche ad oggi è pressoché un privilegio: ne gode infatti solo il 2,7% degli ultrasessantacinquenni residenti in Italia.

Frodi e abusi in sanità sottraggono oltre 5 miliardi di euro alla salute

  • Lun, 03/07/2017 - 14:00
Il secondo Rapporto GIMBE, gruppo italiano per la medicina basata sulle evidenze, sulla sostenibilità del Servizio Sanitario Nazionale – presentato il 6 giugno alla Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” - ha stimato per il 2016 un impatto di € 22,51 miliardi di sprechi sulla spesa sanitaria pubblica classificabili in sei categorie: sovra-utilizzo di servizi e prestazioni inefficaci e inappropriate, frodi e abusi, acquisti a costi eccessivi, sotto-utilizzo di servizi e prestazioni sanitarie efficaci e appropriate, complessità amministrative, inadeguato coordinamento dell’assistenza.

Pagine