Sla, Sclerosi laterale amiotrofica

La Sclerosi laterale amiotrofica (Sla) è conosciuta anche come malattia di Lou Gehrig, dal nome del famosissimo giocatore statunitense di baseball che ne fu colpito, o malattia di Charcot dal nome del neurologo francese che, per primo alla fine dell’800, la scoprì. Il significato letterale è: raggrinzimento (sclerosi) della porzione laterale (laterale) del midollo spinale e perdita del trofismo o nutrimento muscolare (amiotrofica). La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una patologia degenerativa dei motoneuroni, cioè delle cellule nervose localizzate nella corteccia cerebrale (1° motoneurone o motoneurone centrale), nel midollo spinale e nel tronco dell'encefalo (2° motoneurone o motoneurone periferico), responsabili del movimento della muscolatura volontaria. La degenerazione progressiva dei motoneuroni conduce alla loro morte: quando i motoneuroni muoiono, la capacità del cervello di muovere il muscolo è irrimediabilmente perduta, viene così compromessa l'azione volontaria dell'atto muscolare. Nella fase avanzata, la patologia degenera sino alla paralisi completa, mentre la mente e le capacità intellettive rimangono inalterate. La Sla è una malattia rara che interessa prevalentemente l'età adulta, tra i 50 e i 60 anni, anche se ultimamente l’età si sta abbassando.

Sul fronte Sla, l'Isola vanta un record negativo: in Europa si ammalano due persone ogni centomila abitanti, in Italia l'incidenza è di sei malati, In Sardegna sono 18 ogni centomila, cioè il triplo.

La presa in carico delle persone affette da Sla, un corso a Nuoro

  • Lun, 23/06/2014 - 13:11
"La presa in carico delle persone affette da Sla" è il titolo del corso di formazione che si terrà all'Euro Hotel di Nuoro (via Trieste 62) il 26 ed il 27 giugno rivolto a operatori sanitari che gestiscono, anche a domicilio, pazienti con Sclerosi laterale amiotrofica e affronta le principali problematiche della malattia in un'ottica multidisciplinare. Il corso si lega al convegno "Vincere la Sla" di sabato 28 giugno, in cui si confronteranno un panel di esperti che si occupano della malattia, più propriamente sul piano epidemiologico, clinico, gentico, terapeutico ed assistenziale.

"Vincere la Sla. Un impegno per tutti", il 28 giugno convegno Aisla a Nuoro

  • Gio, 29/05/2014 - 11:14
"Vincere la Sla. Un impegno per tutti" è il titole del quarto convegno regionale di Aisla, Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica, Sardegna che si terrà a Nuoro il 28 giugno 2014 all’Euro Hotel (via Trieste, 62). I lavori saranno aperti dal presidente di Aisla, Massimo Mauro, e sono previste due sessioni e una tavola rotonda che riunirà clinici, ricercatori, caregiver per offrire a pazienti e familiari: le più recenti novità e scoperte scientifiche sulla Sla, le ultime sperimentazioni cliniche e gli aggiornamenti sui più promettenti filoni della ricerca, le nuove politiche e gli strumenti di assistenza, i moderni strumenti per la comunicazione aumentativa, le necessità assistenziali e supporti tecnologici per la comunicazione, l’impegno e le risposte di Aisla Sardegna alle esigenze degli ammalati e delle loro famiglie in Sardegna.

Sla, la giunta potenzia fondi

  • Mar, 11/02/2014 - 15:41
Dopo tante battaglie alla fine Salvatore Usala ha vinto la guerra. La Giunta potenzia fondi e progetti.

Sla, non si ferma la protesta di Salvatore Usala

  • Lun, 10/02/2014 - 13:59
Non si ferma la battaglia di Salvatore Usala, malato di Sla e segretario del Comitato 16 novembre che si batte per i diritti delle persone non autosufficienti. "Confermiamo che l'11 febbraio saremo in presidio permanente davanti all'assessorato, via Roma 223 Cagliari, in sciopero della fame e della sete totale. Dal giorno 12 febbraio non caricherò più le batterie del respiratore, se mi volete morto sarete accontentati, sarà solo vostra responsabilita'".

Metodo stamina, la protesta choc

  • Lun, 25/11/2013 - 14:50
Provocazioni e immagini choc. E' la protesta in piazza Montecitorio dei malati di Sla e distrofia muscolare.

Assessori in prima linea: "Governo aumenti fondi"

  • Mar, 22/10/2013 - 17:56
“La Regione sostiene la battaglia dei malati di Sla e anche domani sarà al tavolo previsto al ministero dell’Economia”. Lo hanno assicurato gli assessori regionali della Sanità, Simona De Francisci, della Programmazione Alessandra Zedda e dei Lavori pubblici Angela Nonnis che stamane a Roma hanno voluto ribadire di persona l’impegno della Regione nel corso dell’iniziativa di protesta organizzata dal Comitato 16 novembre e dal suo segretario Salvatore Usala.

Pagine