Malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari sono tra le principali cause di morbosità, invalidità e mortalità. Le malattie del cuore e dei vasi, come infarto e ictus sono la causa maggiore di morte nel mondo con oltre 17 milioni di morti ogni anno. Negli Usa, nei Paesi Ue e in Italia sono la prima causa di morte. Nel nostro Paese sono responsabili del 44% di tutti i decessi. Chi sopravvive a un attacco cardiaco diventa un malato cronico, con conseguente carico sul sistema sanitario nazionale.

Cuore e cervello: il legame si fa più stretto

  • Mar, 19/01/2016 - 14:33
Una ricerca condotta dal Centro Cardiologico Monzino e appena pubblicata sullo European Heart Journal accende i riflettori sul legame tra depressione e infarto miocardico.

Nuovi Anticoagulanti Orali: quando i farmaci innovativi richiedono innovazione nella formazione dei prescrittori

  • Mer, 25/11/2015 - 16:09
“I Nuovi Anticoagulanti Orali, farmaci indicati nella prevenzione dell’ictus in pazienti affetti da Fibrillazione Atriale, sono tra i rimedi terapeutici più importanti dell’ultimo decennio, tuttavia, registrano ancora un sottoutilizzo legato principalmente a barriere ‘culturali’ ed opinioni infondate, che inducono i medici a prescrivere ancora le terapie tradizionali a base di antagonisti della vitamina K, come ilwarfarin. Il fatto è che, da quando questa nuova categoria farmacologica è entrata nella pratica clinica, ormai 6 anni fa, si è registrata una minore incidenza sia di ictus ischemici che emorragici” – dichiara Francesco Romeo, presidente della SIC – Società Italiana di Cardiologia, in occasione della presentazione dell’evento formativo ‘XFORMANCE IN SIC. Formazione esperienziale di aggiornamento sui Nuovi Anticoagulanti Orali’, tenutosi recentemente a Roma.

Cardiochirurgia: 30mila italiani colpiti da aneurisma dell’aorta ascendente

  • Mar, 10/11/2015 - 14:59
“L’aneurisma dell’aorta ascendente, la parte di vaso più vicina al cuore, è una malattia subdola e potenzialmente mortale che colpisce circa 300.000 italiani, con 1.800 nuovi casi l’anno. Se fosse una malattia infettiva si parlerebbe di una vera e propria epidemia” sostiene il prof. Roberto Di Bartolomeo, Direttore della Cardiochirurgia del Policlinico Universitario S.Orsola Malpighi di Bologna, in occasione dell’ottava edizione del Corso "Surgery of the Thoracic Aorta", in svolgimento a Bologna, diretto dallo stesso Di Bartolomeo, con il patrocinio della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca (SICCH) di cui è presidente, del Collegio Italiano dei Cardiochirurghi, della Society of Thoracic Surgeons americana, dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna e dell'Azienda Ospedaliera di Bologna.

Prevenzione cardiovascolare: studi su Omega-3 ne garantiscono efficacia

  • Lun, 02/11/2015 - 12:23
La prevenzione è un atto medico che necessità di farmaci, soprattutto se si parla di prevenzione cardiovascolare, queste le conclusioni della sessione “Omega-3: evidenze nella prevenzione cardiovascolare” al congresso della SIF, Società Italiana di Farmacologia, appesa concluso.

I rossoblù Deiola e Barella a Sarroch per consegnare i defibrillatori

E’ finita con un “assalto” ai due giocatori rossoblù da parte degli allievi delle associazioni sportive di Sarroch la manifestazione di ieri pomeriggio, ospiti d’eccezione Deiola, Barella e Mario Beretta. La Cagliari Football Academy si unisce al progetto iniziato a marzo scorso con la formazione al primo soccorso e all’utilizzo dei defibrillatori dei delegati delle associazioni sportive di Sarroch. Obiettivo: adeguarsi in anticipo a quello che entro il 2016 sarà un obbligo di legge.

Stenosi aortica, allarme di cardiologi e cardiochirurghi: Tavi non riconosciute dal Ssn

  • Mar, 20/10/2015 - 13:42
Maggiore attenzione alla cura e abbattimento degli ostacoli che limitano il trattamento attraverso un preciso intervento di Ministero della salute e Regioni. Questi in sintesi i punti emersi dal convegno “Il costo sociale della stenosi aortica, una malattia sottovalutata” organizzato a Roma da Società Italiana di Cardiologia Invasiva (Gise), Centro Italiano Documentazione e Codifica in Sanità (Cidics), Società Italiana di Chirurgia Cardiaca (Sicch), con il patrocinio del Senato della Repubblica e il contributo non condizionante di Edwards Lifesciences. Al centro del dibattito lo studio “Analisi del consumo di risorse sanitarie nei pazienti affetti da stenosi aortica” e le raccomandazioni “Linee guida per la codifica delle procedure TAVI e degli altri interventi strutturali transcatetere sulle valvole cardiache”, documento realizzato da esperti di Gise, Sicch, Agenzie sanitarie regionali di Emilia Romagna e Toscana, in collaborazione con l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

Pagine