Primo Piano

10/07/2018
Trent'anni di ginecologia e ostetricia
Al congresso presieduto da Gian Benedetto Melis prendono parte i più quotati specialisti nazionali ed esteri. Letture, relazioni e tavole rotonde con in prima fila la scuola e i docenti dell’Università di Cagliari.
12/07/2018
Danni del sole, attenzione a quello che si mangia
Che i raggi solari siano essenziali per la sintesi della vitamina D è ormai risaputo, ma non lo è altrettanto per i danni alla salute da essi provocati, in particolare quelli dovuti agli UVB.
12/07/2018
Un bimbo italiano su cinque è obeso
Dieta e il paradosso del Mediterraneo: i Paesi che vi si affacciano hanno il più alto tasso di obesità infantile. La maglia nera va all’Italia che con il 21% di bambini obesi o in sovrappeso si attesta il primo Paese in Europa per obesità infantile, superando così Grecia e Spagna.

12/07/2018
SIC: in vacanza senza dimenticare la contraccezione
E’ quasi tutto pronto per un’altra estate di avventura e passione. Le vacanze, sono da sempre sinonimo di divertimento e spensieratezza ma vanno affrontate in sicurezza.
12/07/2018
Tumori, Position Paper su biosimilari
Il costo dei farmaci anticancro nel nostro Paese è stato pari a 4,5 miliardi di euro nel 2016. L’arrivo dei biosimilari in oncologia può determinare risparmi di circa il 20%, liberando risorse per consentire l’accesso a terapie innovative.
17/07/2018
Università e imprese insieme contro il Neuroblastoma
Giovedì 19 luglio, a Monserrato (CA), si terrà l'incontro di presentazione del progetto “IBERNAT-NBL - Identificazione di bersagli molecolari per lo sviluppo di nuove strategie terapeutiche per il neuroblastoma”, promosso da Sardegna Ricerche e condotto dal Dipartimento di Scienze biomediche dell'Università di Cagliari con la collaborazione di sei imprese del settore biomedicale.

Video

Invecchiamento, bomba demografica pronta a deflagrare: disabilità e domanda di assistenza i veri esplosivi

La popolazione italiana, in continua crescita negli ultimi cento anni, oggi diminuisce, e al contempo invecchia, più velocemente che mai: nel 2050 saremo due milioni e mezzo in meno, come se la città di Roma sparisse dalla Penisola.