Primo Piano

29/03/2019
I pediatri Fimp: "Più risorse per le cure primarie"
Quaranta milioni di visite ogni anno a bambini e adolescenti per un totale di oltre 7.000 specialisti che operano capillarmente su tutto in territorio nazionale. Sono questi i due principali dati che rappresentano, ad oggi, il lavoro del pediatria di famiglia italiano.
29/03/2019
“Effetto placebo: istruzioni per l'uso” incontro con Alessandro Giuliani
Alessandro Giuliani, biostatistico e primo ricercatore dell’Istituto Superiore di Sanità, sarà ospite dell’incontro “Effetto placebo: istruzioni per l'uso”, organizzato dall’Associazione Salute Attiva Onlus venerdì 5 aprile 2019 a Cagliari.
29/03/2019
Malattia di Pompe, colpiti 300 italiani di ogni età
Determina una debolezza muscolare ingravescente che può rendere difficile, se non impossibili, semplici azioni come camminare o alzarsi da una sedia negli adulti, e portare al decesso in età neonatale.

29/03/2019
Obesità, epidemia sociale per 7 milioni di italiani: sensibilizzazione con il Festival di corti “Filmdipeso”
Tutto è pronto per lo Short Film Festival “Filmdipeso” che, affronta attraverso il linguaggio cinematografico le grandi tematiche sociali e sanitarie legate all’obesità e ai disturbi del comportamento alimentare.
29/03/2019
Autismo: l'uso di vitamine in gravidanza riduce rischio nei bambini con familiarità
Assumere vitamine prenatali durante il primo mese di gravidanza riduce il rischio di sviluppare i disturbi dello spettro autistico (ASD) nei bambini con predisposizione genetica.
10/01/2019
Diabete in gravidanza: un problema per 50mila italiane ogni anno
In Italia ogni anno si contano circa 500.000 gravidanze. Di queste 50.000 vengono “complicate” dal diabete, che può essere pre-gestazionale, ossia già presente nella donna prima che questa rimanga incinta, o gestazionale (GDM), quello che fa la sua comparsa proprio nel corso della gravidanza.

Video

Invecchiamento, bomba demografica pronta a deflagrare: disabilità e domanda di assistenza i veri esplosivi

La popolazione italiana, in continua crescita negli ultimi cento anni, oggi diminuisce, e al contempo invecchia, più velocemente che mai: nel 2050 saremo due milioni e mezzo in meno, come se la città di Roma sparisse dalla Penisola.