Sangue, appello dell'Asl Oristano ai donatori
  • Gio, 09/01/2014 - 17:22

La Asl 5 di Oristano invita tutti i cittadini e le cittadine tra i 18 e i 65 anni, in buone condizioni di salute, a recarsi al Centro Trasfusionale di Oristano o i Centri raccolta di Ghilarza e Bosa per donare il sangue. In concomitanza con le festività natalizie si è registrato infatti un calo nella raccolta di sacche che ha causato una carenza di liquido ematico a livello regionale. Per poter garantire il normale svolgimento non solo degli interventi d'urgenza, ma anche di quelli programmati, è necessario perciò ripristinare le scorte.

«L'invito ai cittadini a donare il sangue, sempre valido, è in questo periodo particolarmente importante – spiega il direttore del Servizio di Immunoematologia e Medicina trasfusionale Paolo Casula – Nonostante nel 2013 siamo riusciti a raccogliere circa 6.730 unità di sangue, 50 in più rispetto all'anno precedente, abbiamo bisogno di altre sacche». Il fabbisogno è cresciuto non solo per via del potenziamento dei servizi e del numero di interventi effettuati, ma anche perché sono in costante aumento i pazienti talassemici in cura presso il Centro trasfusionale di Oristano.

«La risposta dei donatori oristanesi è sempre molto generosa – osserva Casula – L'anno appena trascorso si è chiuso con il segno più grazie all'impegno degli operatori del Servizio Trasfusionale, quello delle associazioni di volontariato e delle altre che hanno collaborato con noi nelle giornate itineranti di raccolta straordinaria, quello dei singoli donatori che con grande senso di responsabilità e altruismo ci hanno sempre offerto la loro disponibilità. Tuttavia, dato che la necessità di sangue continua a crescere, è indispensabile uno sforzo ulteriore».

L'appello, dunque è rivolto a tutte le persone tra i 18 e 65 anni, compresi i fabici e i portatori sani di anemia mediterranea, che pesino almeno 50 chili e in buono stato di salute (non devono aver assunto farmaci di recente o avere terapie in corso). Per donare ci si può rivolgere al Centro Trasfusionale dell'ospedale “San Martino di Oristano, aperto dal lunedì al sabato, dalle 8.00 alle 13.00; al Centro Raccolta del “Delogu” di Ghilarza, aperto il martedì dalle 8.00 alle 10.00 o al Centro raccolta del “Mastino” di Bosa, aperto di norma il mercoledì negli stessi orari.

Oltre che compiere un gesto di solidarietà, i donatori potranno monitorare il proprio stato di salute: prima del prelievo saranno sottoposti a una visita e successivamente riceveranno gratuitamente a domicilio i risultati completi delle analisi.

Dimensione: 
Ambito: 

Contenuti correlati