Nuove sfide nella gestione delle Mici, seconda edizione del congresso

In Italia si stima che siano oltre 200mila le persone che convivono con la Colite Ulcerosa o con la Malattia di Crohn, patologie per le quali non è ancora stata individuata una cura e contraddistinte da un impatto negativo sulla vita quotidiana delle persone che ne sono affette. Nella sola Sardegna sono 3.230 le persone cui è stata diagnosticata una delle due patologie e il numero è destinato a crescere nei prossimi anni.

 L'aumento dell’incidenza delle patologie, i prezzi dei farmaci e i nuovi scenari terapeutici, i progressi medico-scientifici, i costi sociali e sanitari nel trattamento delle malattie infiammatorie croniche dell'intestino (MICI), malattia di Crohn e colite ulcerosa, sono stati al centro della seconda edizione del convegno “Le nuove sfide nella gestione delle MICI: dall’età pediatrica all’adulto”. Il convegno si è tenuto venerdì 27 e sabato 28 aprile 2018 all'Hotel Regina Margherita di Cagliari. Giammarco Mocci e Paolo Lionetti sono i responsabili scientifici dell'evento, organizzato in collaborazione con l’associazione nazionale AMICI Onlus, da anni in prima linea nella tutela e nella rappresentanza delle persone con MICI.

Dimensione: 

Contenuti correlati