Incontro sulle malattie infiammatorie croniche intestinali
  • Ven, 26/05/2017 - 13:20

La chirurgia è, insieme ai trattamenti farmacologici, uno degli alleati nella lotta contro la malattia di Crohn e contro la Colite Ulcerosa, malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) che riguardano 200mila italiani e oltre 3.200 persone in Sardegna. Sarà questo il tema centrale dell’incontro che l’associazione AMICI Onlus, in prima linea nella tutela e rappresentanza dei pazienti affetti da MICI, organizza sabato 27 maggio, a partire dalle 9, nella Sala Search del Municipio di Cagliari.

 

L’obiettivo dell’incontro è quello di mettere di fronte, in un dialogo aperto, medici e pazienti sul tema della chirurgia applicata alle MICI. L’intervento chirurgico, spesso rimandato e temuto dai pazienti, può invece rivelarsi in molti casi l’unica soluzione possibile per riconquistare una vita quotidiana normale e per attenuare alcuni effetti delle patologie. Si parlerà in particolare dell’intervento chirurgico nel caso di malattia di Crohn e dello stato dell’arte del trattamento chirurgico nelle MICI.

 

All’incontro, introdotto da Valter Pisano presidente di AMICI sezione Sardegna e da Enrica Previtali, presidente nazionale di AMICI Onlus, prenderanno parte Fabio Vadilonga e Antonella Atzei gastroenterologi dell’ospedale Santissima Trinità, il professor Paolo Usai gastroenterologo dell’AO Brotzu, Luigi Zorcolo responsabile dell’unità di colo-proctologia dell’AOU di Cagliari, Mariantonia Lai gastroenterologa della stessa struttura e Giammarco Mocci, gastroenterologo presso l’AO Brotzu.

 

Dimensione: 

Contenuti correlati