Il sorriso di Candida, l’Alzheimer raccontato in un corto
  • Mar, 16/09/2014 - 15:59

Immagini e parole in un cortometraggio per raccontare l'Alzheimer. Domenica 21 settembre si celebra la XXI Giornata mondiale dell’Alzheimer. Nei prossimi giorni, a margine dell’evento, si terranno due presentazioni del cortometraggio “Il sorriso di Candida”, dedicato a questa malattia e scritto dalla giornalista dell’Ufficio Stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Rita Bugliosi, e dal film maker Angelo Caruso, che ne ha firmato anche la regia. Il film è patrocinato dal Cnr. Giovedì 18 settembre, al Castello “Dentice di Frasso” di Carovigno (Brindisi), alle 19.00 si svolge il convegno “Il sorriso di Candida: quando la vita incrocia l’Alzheimer”. La serata prevede la proiezione del film con la partecipazione degli autori e, a seguire, gli interventi: dello psico-geriatra Antonio Frascaro, che illustra le acquisizioni recenti in tema di diagnosi e terapia; di Elvira De Leonibus, ricercatrice dell'Istituto di genetica e biofisica del Cnr di Napoli, che spiega come individuare i campanelli d’allarme che segnalano il declino cognitivo; del nutrizionista Agostino Grassi della Fondazione Dieta mediterranea, che indica gli alimenti che aiutano la prevenzione; di Rubina Calella, counselor dell’Associazione Astera di Ostuni, che sottolinea il ruolo delle terapie non farmacologiche.

Martedì 23 settembre a Caltanissetta, al Centro per la formazione permanente e l'aggiornamento del personale del servizio sanitario (Cefpas) della Regione Sicilia, si tiene alle 18.30 il convegno “Inquadriamo l’Alzheimer. La malattia tra cinema e ricerca”. Sono presenti: il sindaco Giovanni Ruvolo; il direttore del Cefpas, Angelo Lomaglio; gli autori del film e alcuni esponenti del cast, oltre ai ricercatori del Cnr Angela Di Stefano dell’Istituto di scienze neurologiche di Catania, che interviene sugli elementi che permettono di effettuare una diagnosi precoce della malattia, e Roberto Volpe del Servizio prevenzione e protezione, sulla prevenzione attraverso l’alimentazione e l’attività fisica. La direzione artistica del MizzicaFilm Festival consegna nell’occasione agli autori del film il premio speciale “Solidarietà sociale”.

Il 20 settembre, infine, il film viene premiato come miglior cortometraggio nella sezione “Diversamente abili” dall’“ArTelesia Film Festival”, che si tiene all’interno di “Benevento Città Spettacolo”. Alla serata, oltre agli autori, sono presenti alcuni attori del cast, tra i quali Cesare Bocci e Sabrina Paravicini.

Dimensione: 

Contenuti correlati