Giù le mani dal Microcitemico, presidio permanente di Thalassa Azione Onlus

Hanno trascorso la prima notte di protesta in una tenda. Un presidio permanente per dire stop ai tagli di personale e alla riduzione degli spazi dedicati alla cura dei talassemici all'interno del Microcitemico. "Non vogliamo una guerra tra poveri", spiega il presidente della Federazione Thalassa Azione onlus, Ivano Argiolas, "siamo qui per far sentire il nostro grido di dolore che nasce dal disagio che viviamo ogni giorno nel dipartimento di talassemia, con la sottrazione di spazi per noi vitali, indispensabili per la terapia trasfusionale, e di personale dedicato alla nostra specialità. E' giunto il momento di dire basta a questo smembramento del reparto di talassemia. I sacrifici devono riguardare tutti i reparti, non solo la talassemia".

Dimensione: 
Politica sanitaria: 
Patologie correlate: 

Contenuti correlati