European cancer Congress: premio Regaud per Roberto Orecchia
  • Sab, 19/09/2015 - 12:54

Roberto Orecchia, Direttore Scientifico dell’Istituto Europeo di Oncologia e Professore all’Università degli Studi di Milano, sarà il primo italiano a ricevere il Premio Regaud da parte della ESTROEuropean Society for Radiotherapy and Oncology  per “l’enorme contributo offerto nel campo dell’oncologia, sia in Europa che nella comunità mondiale”.

La cerimonia di consegna del premio avverrà durante lo European Cancer Congress (ECCO-ESMO, Vienna 25-29 settembre), il Congresso organizzato dalle principali società scientifiche d’Europa, che riunisce i maggiori oncologi europei di ogni disciplina.

“Sono orgoglioso di ricevere la Regaud Medal - ha commentato Orecchia - non solo a livello personale. Questo premio scientificamente importantissimo riconosce infatti l’eccellenza della medicina italiana e in particolare dell’Istituto Europeo di Oncologia. Nei miei vent’anni allo IEO come Direttore della Radioterapia, ho potuto sviluppare nuove tecnologie e allo stesso tempo mettere a punto un nuovo modo di accogliere e trattare il malato oncologico, basato sulla multidisciplinarietà. Il principio del “paziente al centro” in IEO è applicato in modo estensivo: i diversi specialisti ruotano attorno al paziente   per trovare insieme qual è la cura migliore per lui. Questo scambio sistematico di idee è stato così produttivo da fare dello IEO un punto di riferimento per l’innovazione in oncologia. Fra i nostri numerosi primati, cito un esempio che mi sta a cuore: il nostro Centro di Radioterapia Avanzata è fra primi al mondo per tecnologie disponibili, metodiche applicate e numero di pazienti trattati”.

Roberto Orecchia è anche Direttore Scientifico di Cnao (Centro Nazionale di Radioterapia Oncologica), uno dei due centri in Europa che pratica la terapia con ioni carbonio (adroterapia), una forma estremamente avanzata di radioterapia.

Patologie correlate: 
Dimensione: 
Ambito: 

Contenuti correlati