Donare il sangue: raccolte itineranti di febbraio a Olbia
  • Ven, 07/02/2014 - 14:41

Proseguono le raccolte itineranti che la Asl di Olbia organizza con le Avis del territorio: domani l’Autoemoteca della Asl di Olbia sarà nella piazza di Berchidda. “Donare sangue è una scelta di solidarietà e civiltà. Essere un donatore di sangue abituale facilita il lavoro dei Servizi trasfusionali degli ospedali: permette una maggiore programmazione della raccolta di sangue, una migliore gestione delle situazioni di urgenza ed emergenza e garantisce una maggiore sicurezza del sangue, perché il donatore periodico è sottoposto a continui esami di laboratorio”, spiega Maddalena Lendini, direttore del Centro Trasfusionale della Asl di Olbia. Per donare sangue bisogna avere almeno 18 anni, pesare più di 50 Kg ed essere in buone condizioni di salute. “L’invito che noi operatori lanciamo alla popolazione, in particolare ai giovani, è quello di avvicinarsi alla donazione, in quanto, oltre ad un gesto di estrema generosità, potrebbe essere un occasione per fare anche un dettagliato controllo sul proprio stato di salute”, spiega la dottoressa, che coglie l’occasione per ringraziare tutti i volontari delle Avis della provincia di Olbia Tempio, “che con infaticabile impegno collaborano con la nostra Asl, sensibilizzando e avvicinando alla donazione i cittadini”.
La Asl di Olbia ricorda ai numerosi donatori della Gallura che i centri Trasfusionali degli ospedali di Olbia e Tempio sono aperti alla donazione tutti i giorni feriali dalle 8 alle 12.30. Per informazioni è possibile contattare il Centro Trasfusionale di Olbia allo 0789/552221 – 50430, o di Tempio Pausania allo 079/ 678227.

“Un invito particolare va esteso ai giovani, al quale lanciamo un appello speciale, perché sono loro i donatori del futuro, quelli che andranno a sostituire gli ormai storici donatori che a 65 anni, ad eccezione di particolari autorizzazioni del medico, non potranno più donare”.

Le raccolte itineranti di febbraio

Sabato 8 febbraio è in programma la raccolta nei pressi della Chiesa di Berchidda; sabato 15 febbraio nella piazza Villa Marina di Santa Teresa; domenica 16 febbraio a Luras; venerdì 21 febbraio in piazza Oberdan, a La Maddalena; sabato 22 febbraio nella piazza di Oschiri; domenica 23 febbraio  in via Libertà a Golfo Aranci e nella piazza di Badesi; infine venerdì 28 febbraio nella piazza di Arzachena.

Patologie correlate: 
Dimensione: 
Ambito: 

Contenuti correlati