Dinamo, Fondazione Dinamo e Banco di Sardegna in prima linea per la Giornata nazionale Sla
  • Ven, 19/09/2014 - 15:39

Non si ferma l'impegno di Dinamo, Fondazione Dinamo e Banco di Sardegna nella battaglia contro la Sla, Sclerosi laterale amiotrofica. Le porte del Banco di Sardegna di piazza Castello a Sassari si spalancano domenica 21 settembre, dalle 9 alle 13, per accogliere la raccolta fondi a favore dell’Aisla (Associazione italiana Sclerosi laterale amiotrofica), per un'iniziativa che vede scendere in campo Dinamo, Fondazione Dinamo e Banco di Sardegna in collaborazione con Sella&Mosca.
Brian Sacchetti, Massimo Chessa e Jerome Dyson  accoglieranno i donatori nella postazione di raccolta fondi allestita all’interno dell’istituto di credito per questo  appuntamento di solidarietà che chiama a raccolta tifosi, appassionati e tutti coloro che vogliano condividere con la famiglia biancoblu l’impegno a favore della ricerca per questa terribile malattia. Un invito alla massima partecipazione che arriva proprio dai giganti biancoblu e che premierà i primi 300 donatori, ai quali sarà offerta una bottiglia di Torbato Brut omaggio dell'azienda vitivinicola algherese.
Alla mattinata di solidarietà sarà presente l’intero roster che, in rientro dalla trasferta di Brindisi dove oggi e domani parteciperà al Trofeo Pentassuglia, insieme al presidente Stefano Sardara e allo staff dei dirigenti raggiungerà la filiale del Banco di Sardegna di piazza Castello per la chiusura dell’evento.
Un’altra importante manifestazione a sostegno della ricerca contro la Sla, che vede ancora una volta la Dinamo, la sua Fondazione e i suoi partner Banco di Sardegna e Sella&Mosca insieme in un progetto che va ben al di là del basket.

Dimensione: 

Contenuti correlati