Comportamenti alimentari e benessere, seminario a Terralba
  • Gio, 07/05/2015 - 10:53

Si terrà sabato 9 maggio con inizio alle 17:30, al Teatro Comunale di Terralba, il seminario dal titolo “Comportamenti alimentari e benessere: insieme è possibile”. Organizzato dal Consultorio di Terralba con la collaborazione dell'amministrazione comunale, l'incontro ha l'obiettivo di sensibilizzare e informare la popolazione sui comportamenti da tenere per prevenire le disfunzioni derivanti da stili di vita scorretti che possono sfociare in veri e propri disturbi del comportamento alimentare.

«Il motivo ispiratore di questa iniziativa – spiega il responsabile dei servizi consultoriali del distretto di Ales-Terralba Salvatore Ghiani - sta nella convinzione che la comunicazione e l'attenzione alla Comunità siano strumenti privilegiati per implementare la cultura della prevenzione che porta, inevitabilmente, ad uno stile di vita sano, consapevole e responsabile. Per questo il nostro obiettivo è quello di avviare una serie di incontri aperti a tutti sui temi di promozione della salute e del benessere psicofisico della persona».

Al seminario, che sarà aperto dai saluti dell'assessore alla Cultura e Vicesindaco del Comune di Terralba Stefano Siddi, interverranno l'assistente sanitaria Maria Carmen Pinna che presenterà il servizio consultoriale nella sua peculiarità, il responsabile dei servizi consultoriali del distretto di Ales-Terralba Salvatore Ghiani che affronterà i temi  non solo del cibo e movimento ma anche dell'obesità, anoressia e bulimia e l'assistente sociale Lorella Ghiani che interverrà sulla costruzione “mediata” dell'immagine corporea.

«Il nostro servizio - spiega Ghiani - registra  un aumento esponenziale di richieste di consulenze che risiedono in una difficoltà a gestire stili di vita corretti, ad inseguire un ideale di snellezza e ad aderire ad un'immagine corporea sempre più perfetta.  Va da se che la tematica del comportamento alimentare sia quanto mai attuale, in questa società consumistica, dove appare sempre più difficile regolare gli stimoli di fame e sazietà».

A prendere la parola durante l'incontro di sabato saranno anche il ginecologo del Consultorio di Terralba Michele Meloni che illustrerà gli effetti dei disturbi alimentari  sulla sfera della sessualità e la psicologa dello stesso consultorio Giuseppina Garippa che esporrà la relazione dal titolo “Famiglie e disturbi del comportamento alimentare: la relazione che cura”.

«Un aspetto preponderante nella genesi dei disturbi del comportamento – osserva Garippa - risiede nella relazione interpersonale e familiare, dove l'individuo deposita le sue aspettative e i suoi vissuti; quindi la famiglia va intesa come risorsa, in una concezione integrata del crescere».

Dimensione: 

Contenuti correlati