Come gestire il dolore muscolo scheletrico acuto e cronico
  • Lun, 19/05/2014 - 13:40

Le strategie gestionali del dolore muscolo scheletrico acuto e cronico saranno al centro dell'evento che si terrà sabato 24 maggio dalle 9,15 nella sala Atza dell'ospedale Brotzu di Cagliari. L'incontro, organizzato da Giuseppe Dessì, direttore della Sc di Ortopedia e traumatologia del Brotzu di Cagliari, specialista in anestesia e rianimazione, membro della Commissione nazionale di ricerca sanitaria e direttore della Scuola infermiere volontarie della Croce rossa italiana sezione di Cagliari, punta i riflettori sul dolore: trattamento, farmaci, monitoraggio post-operatorio, riabilitazione, cronicizzazione e gestione del dolore nelle malattie reumatiche. Si parte alle 9,15 con i saluti e l'intervento di Dessì, padrone di casa, con l'analisi del questionario e la definizione delle criticità. Alle 10 il testimone passa a Sergio Mameli, responsabile dell'unità operativa di Medicina del dolore dell'ospedale oncologico Businco di Cagliari e vice presidente di Federdolore, per parlare di fisiopatologia del dolore acuto. Alle 10,20 Antonio Capone, direttore della Scuola di specializzazione in Ortopedia e traumatologia , passa al setaccio le esigenze del clinico. Poi sarà il turno di Carmelo Scarpignato, docente di Farmacologia Clinica all'Università di Parma, con un'intervento sulla farmacologia degli analgesici. Alle 11 Roberto Pisano, direttore della struttura di Rianimazione del Brotzu parlerà delle proposte di schemi terapeutici e gestione effetti collaterali. Dalle 11.40 il timone è puntato sul monitoraggio del dolore postoperatorio con gli interventi di Vanessa Serafini, responsabile del Comitato “Ospedale senza dolore”, Maria Rosa Ortu e le colleghe Maioli e Medda sul ruolo dell'infermiere e Orietta Summo, farmacista del Brotzu. Alle 12 analisi con televoter delle problematiche emergenti con Dessì e Mameli e alle 14,20 con televoter "Criticità dolore cronico" sempre con Dessì e Paolo Cossu, anestesista dell'ospedale di piazzale Ricchi. Ancora Cossu sarà il protagonista dell'intervento delle 15,20, “perché il dolore cronicizza”. Sugli schemi di trattamento interviene Daniela Onorato, anestesista del Santissima Trinità. Alle 16 Pier Paolo Bacchiddu, responsabile del reparto di Riabilitazione fisica dell'Ospedale Giuseppe Brotzu, parlerà “dolore e riabilitazione”. Chiude il reumatologo Galli che interviene sulla gestione del dolore nelle malattie reumatiche. Poi la discussione e il test di valutazione finale.

Dimensione: 

Contenuti correlati