A Cagliari un convegno sui disturbi del comportamento alimentare
  • Gio, 22/10/2015 - 12:32
 
Anoressia, Bulimia, Disturbo da Alimentazione Incontrollata e altri Disturbi Non Altrimenti Specificati. Sabato 24 ottobre, Aula Magna del Seminario vescovile (Via Monsignor Cogoni n. 9), con inizio alle ore 9, si terrà il convegno dal titolo "Disturbi del Comportamento Alimentare - Epidemiologia e modelli terapeutici- Problemi e Prospettive in Sardegna".  Il convegno è organizzato dall'Associazione "Voci dell'anima", nata a Cagliari nel 2009 dalla volontà di alcuni genitori e familiari di persone con Disturbi del Comportamento Alimentare ed è patrocinato dalla ASL di Cagliari.
 
I DCA sono patologie severe e fortemente dannose, sono la prima causa di mortalità psichiatrica e sono inoltre molto diffusi tra i giovani: si stima che circa il 10% della popolazione dai 15 ai 18 anni soffra di un qualche disturbo alimentare. Negli ultimi anni è aumentata la percentuale dei maschi e delle persone adulte e si è inoltre abbassata l'età di esordio del disturbo.
 
Obiettivo del convegno è quello di promuovere un confronto tra operatori locali ed operatori che nel resto d'Italia hanno maturato esperienze come responsabili di strutture di riabilitazione e cura, sia per quanto riguarda i dati epidemiologici che i modelli terapeutici di ciascuna struttura, ambulatoriale o residenziale. Importante confronto fra diversi servizi, anche in vista della futura apertura di due semiresidenze (Delibera Regionale del 29, dicembre, 2014) per la cura dei Disturbi del Comportameto Alimentare.
Durante l’incontro saranno resi noti i dati epidemiologici relativi ai DCA da parte dell' Osservatorio Epidemiologico Regionale e alcune ricerche scientifiche realizzate sulla popolazione della Sardegna. Saranno coinvolti tutti i luoghi di cura dei DCA presenti in Sardegna che comunicheranno fra l' altro i dati epidemiologici relativi alla propria struttura di appartenenza.
Dimensione: 

Contenuti correlati