Autismo: al Teatro Lirico in scena "Pierino e in lupo"
  • Mer, 02/04/2014 - 14:24

Nella giornata mondiale dell'autismo va in scena al Teatro Lirico di Cagliari "Pierino e il lupo: note ed emozioni da favola", nuova versione della celebre favola sinfonica per bambini di Sergej Prokof'ev che ha come protagonisti otto bambini affetti da questo disturbo in costante e preoccupante aumento, diretti da Mauro Sarzi con i suoi burattini. Obiettivo del progetto, insignito dell'alto patronato del presidente della Repubblica il 30 dicembre del 2013, è quello di sviluppare le autonomie dei bimbi autistici attraverso un progetto di ricerca scientifica e artistica.
Due le repliche di questa versione in programma, domani alle 11 al Teatro Lirico e venerdì alle 16 nell'atrio del reparto di Pediatria dell'ospedale Brotzu di Cagliari. Quattro invece le repliche della versione con i soli burattini in scena: lunedì 7 aprile alle 12 e martedì 8 alle 16 al teatro comunale di Elmas, giovedì 10 e venerdì 11 aprile alle 11 al Teatro Lirico. "Le favole, con i loro stati d'animo elementari, dalla felicità alla paura alla rabbia, sono utilissime per chi non riesce a vivere e percepire le emozioni", dice Giuseppe Doneddu, direttore del Centro per lo studio dei disturbi pervasivi del Brotzu. "Pierino e il lupo è una favola che ha anche la musica, ogni personaggio è rappresentato da un genere di strumenti musicali, il che stimola ulteriormente l'emotività". La rappresentazione dura 50 minuti, è destinata a una platea di 80 bambini per volta, eterogenei per sesso e integrati con i bimbi diversamente abili. "I dati che arrivano dagli ultimi studi americani sono inquietanti, si parla di un bambino autistico su 68 e noi siamo convinti che la musica possa essere uno strumento importantissimo per questo tipo di patologie", dice il soprintendente del Lirico Mauro Meli. "Ecco perché teniamo molto a questo progetto, con il quale vogliamo anche avvicinare bimbi e ragazzini al teatro".

Patologie correlate: 
Dimensione: 

Contenuti correlati