Società scientifiche

L'ortodonzia fai date, i pericoli in agguato per i pazienti: ASIO lancia l'allarme

  • Gio, 12/09/2019 - 12:37
ASIO, Associazione Specialisti Italiani in Ortodonzia, dice “NO” all’ortodonzia “fai da te” e punta l’indice contro quelle multinazionali che, attraverso un’intensa attività di marketing, vendono direttamente ai pazienti mascherine dentali trasparenti senza verificarne la corretta indicazione e correttezza.

Riaprono le scuole: il Decalogo della Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia per una corretta postura sui banchi

  • Gio, 12/09/2019 - 12:32
Le vacanze sono ormai agli sgoccioli. Le nuvole e la pioggia stanno lentamente prendendo il posto del sole e delle temperature miti. L’estate si sta, dunque, per fare da parte. E questo periodo della stagione significa, anche, l’inizio delle lezioni e l’avvio dell’anno scolastico.

Calcio, SIOT: tra i giocatori aumenta l’incidenza della rottura dei legamenti crociati per l’elevato numero di praticanti

  • Gio, 12/09/2019 - 12:22
Secondo il Professor Francesco Falez, Presidente SIOT (Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia) “il numero delle lesioni ai legamenti del ginocchio tra i calciatori è in aumento per l’elevato numero di quanti praticano questo sport. Gli infortuni si registrano a livello amatoriale, tra i semi professionisti e tra i professionisti del “pallone”. Proprio a causa della natura di questo sport, che comporta salti, torsioni e cambi di direzione improvvisi, oltre ad un forte impatto fisico, le lesioni legamento crociato anteriore sono un incidente comune sui campi di calcio di tutto il mondo”.

Ictus cerebrale: si allunga la finestra temporale per la somministrazione della trombolisi

  • Lun, 03/06/2019 - 11:50
Avere più tempo per somministrare il trattamento che può salvare dall’ictus cerebrale: il Congresso dell’European Stroke Organisation evidenzia un notevole passo avanti in questa direzione.

Il 6% dei cittadini italiani soffre di ridotta tolleranza glucidica

  • Lun, 03/06/2019 - 11:32
Il 6% dei cittadini italiani soffre di ridotta tolleranza glucidica. Si tratta di una condizione che aumenta di quattro volte il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 e le sue complicanze.

In Italia ogni anno una gravidanza su dieci “complicata” dal diabete

  • Lun, 03/06/2019 - 11:21
Nel nostro Paese, su circa 500.000 gravidanze all’anno, 50.000 sono accompagnate dal diabete, che può essere pre-gestazionale, ossia già presente nella donna prima che questa rimanga incinta, o gestazionale (GDM), quello che fa la sua comparsa proprio nel corso della gravidanza. Ma gestire il problema e prevenire anomalie, complicanze e il ricorso al parto cesareo è possibile, programmando il concepimento e il controllo metabolico in modo costante e accurato, soprattutto nei primi mesi di gestazione.

Pagine