Cure

Tumori: Aifa approva larotrectinib, farmaco anti tumorale con indicazione agnostica

  • Gio, 09/09/2021 - 12:28
L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha approvato larotrectinib, il primo farmaco anti tumorale con indicazione agnostica, cioè indipendente dall’organo colpito dalla malattia, per il trattamento delle neoplasie caratterizzate da fusione dei geni NTRK (Neurotrophic Tyrosine Receptor Kinase).

@MIELO-Spieghi, la campagna dei pazienti con tumori del sangue

  • Gio, 09/09/2021 - 11:58
Policitemia vera e mielofibrosi sono Neoplasie Mieloproloferative croniche, un gruppo di tumori rari del sangue caratterizzati da alterazioni del midollo osseo e da sintomi aspecifici, difficilmente riconosciuti come possibili segnali di una malattia ematologica. Diagnosi e trattamento arrivano in molti casi con anni di ritardo, esponendo così i pazienti a rischi importanti, sebbene il primo campanello d’allarme sia visibile grazie a un semplice esame dell’emocromo.

Il Covid riduce l’aspettativa di vita: in Sardegna si vive 9 mesi in meno

  • Gio, 09/09/2021 - 06:45
Una riduzione di aspettativa di vita alla nascita di circa 10 mesi per le donne e più di 8 mesi per gli uomini in Sardegna. È questo l’impatto che ha avuto la pandemia da Covid 19 sulla mortalità nel 2020. Dati importanti, elaborati dall’Istat ed esaminati dal team del professor Luigi Minerba, docente di Statistica medica e direttore dello Sviluppo organizzativo e sistema informativo dell'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari.

Cheratosi attinica, in Italia colpite oltre 400mila persone

  • Mer, 08/09/2021 - 12:50
Gli oltre 400mila uomini e donne che nel nostro Paese sono colpiti da cheratosi attinica hanno da oggi a disposizione una nuova cura. Si chiama 5-Fluorouracile 4% (Tolerak) ed è un trattamento topico in grado di agire sulle lesioni cutanee, neoplastiche e preneoplastiche.

Quando la dieta è una terapia salvavita: perché l’inclusione passa dalla conoscenza

Sembra un fenomeno raro, ma sono oltre 500 le malattie metaboliche e condizioni acquisite che richiedono ogni giorno l’elaborazione di diete speciali, vere e proprie terapie salvavita che consentono di tenere sotto controllo i sintomi e migliorare la qualità di vita dei pazienti. Tra le patologie per le quali il cibo si trasforma in farmaco c’è il deficit di glut1, una rara sindrome di origine genetica che può portare a crisi epilettiche, distonia, difficoltà nella parola, possibile ritardo cognitivo, ipotonia, disturbi nel sonno.

Nutraceuticals Conference, integratori, alimentazione e salute

  • Mer, 08/09/2021 - 07:53
I nutraceutici per rimanere in salute e per prevenire le malattie, i probiotici e l’integrazione nutrizionale per combattere il decadimento cognitivo negli anziani, il farmacista preparatore e il suo ruolo che è cambiato a fronte dell’emergenza sanitaria.

Pagine